LineaU, la rivoluzione dei trasporti

 

Vivere in una città grande come Roma porta tanti vantaggi dal punto di vista dell’intrattenimento e delle attività che si possono svolgere. Ma si sa che ogni medaglia ha sempre due facce, e la seconda faccia di Roma è collegata al problema del traffico e dei trasporti pubblici.
Con due sole linee di metropolitana è facile intuire quanto sia complicato coprire in modo adeguato tutte le zone, e ancora più complicato è gestire le esigenze di chi ha necessità di variare tragitto o destinazione. Io ad esempio non ho la patente di guida, e ogni giorno impazzisco e devo spendere tantissimo tempo con i mezzi pubblici per recarmi all’università o al lavoro. Spesso mi trovo a fantasticare sulla comodità di avere una fermata della metro proprio a due passi dalla mia casa, con una corsa che mi possa lasciare a ridosso dell’università, del luogo di lavoro, vicino alla casa delle mie amiche o nei pressi dei negozi o locali preferiti: sarebbe fantastico! Sia chiaro: attualmente, e per la mia personale esperienza, non posso lamentarmi dei servizi di trasporto pubblico locale. Vivo in una zona abbastanza centrale quindi non avverto gli eventuali disguidi che potrebbero verificarsi nei quartieri periferici, ma nonostante tutto mi farebbe realmente comodo avere una linea della metro su misura per me e vicinissima alla mia casa e ai luoghi che preferisco o che sono comunque tenuta a frequentare. Potrei risparmiare minuti preziosi ed evitare un acquazzone di troppo specialmente in questa stagione.
Proprio in questi giorni mi sto divertendo a ideare e “costruire” una linea aggiuntiva della metropolitana di Roma basata sulle mie esigenze, e proprio in merito a questa mia necessità, simile a quella di quasi tutti i miei concittadini anche se differiscono le destinazioni di interesse, LineaU ha dato il via a un misterioso evento che offre l’opportunità di proporre dei tragitti personalizzati per una linea aggiuntiva della metro di Roma. In pratica saremo noi romani ad avere l’opportunità di scegliere i percorsi di questa nuova linea, non è fantastico?
Una città grande come Roma merita e deve offrire una linea metro studiata esclusivamente sulle esigenze dei cittadini, deve essere in grado di supportare molte necessità e di collegare i quartieri, i luoghi di lavoro e le località di maggiore interesse per noi romani in modo da agevolare la vita di tutti e in grado di incentivare l’uso dei mezzi pubblici.
Sarebbe carino se tutti noi cittadini riuscissimo a partecipate all’evento ideato da LineaU per realizzare tutti insieme la nuova linea della metro: pensate ai tanti vantaggi che ogni persona potrebbe avere, non solo per le tratte ideate su misura ma anche per il risparmio di tempo e la qualità assolutamente migliore del servizio. Inoltre anche la viabilità può migliorare nettamente: con una metro in grado di soddisfare le singole esigenze moltissime persone possono fare a meno di usare l’automobile.

 

Il cambiamento nasce da e con noi. Rimanete collegati per saperne di più… Oppure cliccate qui: http://bit.ly/1kHiVP2.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 Miriam



Halloween: Ceres e l’evento esclusivo… Da brividi!

Buongiorno a tutti ragazzi,
con l’arrivo di Halloween ho da segnalarvi un evento da brividi! Si sa che ogni anno, tra amici, è sempre la stessa storia: che facciamo a Capodanno? Che facciamo a Pasquetta? … Che facciamo ad HALLOWEEN?
L’aggravante, questa volta, è che viene anche di sabato sera!

image-5

Io ed i miei amici, una comitiva di all’incirca 10 persone, non siamo ancora riusciti a metterci d’accordo sul da farsi: chi vuole andare in discoteca, chi a mangiare fuori, chi a farsi una passeggiata e così via.

A venire in nostro aiuto c’è CERES (e a questo punto è proprio vero il motto “Ceres c’è”!) ed è riuscito a mettere d’accordo proprio tutti! L’appuntamento, infatti, è il 31 Ottobre a Roma, in Piazza Cola di Rienzo 33-35, dove si terrà l’evento esclusivo targato CERES per divertirci durante la notte di Halloween! Il locale, inoltre, sarà completamente addobbato in relazione alla festa e il tratto distintivo, oltre alle tenebre, sarà la fantastica collaborazione con CERES che già ce la dice lunga su come avverrà la serata!

image-2

No, non è una semplice serata a tema, ma un party speciale e veramente imperdibile a cui io e tutti i miei amici presenzieremo. Per tutti gli ospiti, inoltre, è previsto un kit gadget speciale per divertirsi ancora di più e che comprende: una t-shirt, una bandana, una maschera in pizzo, una maschera a teschio, cravattine, guanti da scheletro, braccialetti e portachiavi. Insomma con un kit così bisogna solamente venire e al resto ci pensa CERES!

image

Cari ragazzi, non so voi se avete qualche programmino per il 31, ma se siete di passaggio a Roma o ci vivete come me… Non dimenticatevi delle mie parole: VENITE!

Questo slideshow richiede JavaScript.

31 Ottobre, Piazza Cola di Rienzo 33-35, Roma.
Passiamo un Halloween diverso, venite anche voi!

Per maggiori informazioni potete cliccare qui: Pagina Fan.

Miriam

Buzzoole

The Great Italian Rickshaw Adventure: scopri l’Italia viaggiando su tre ruote!

Salve a tutti,
sarà la gran voglia di lanciare i libri e partire o forse è semplicemente per il troppo caldo romano, ma oggi sono qui per parlarvi nuovamente di una tematica estiva: la vacanza!

Abbiamo parlato di crociere, di riscoprire la propria città e di viaggi all’estero super lussuosi, ma non vi ho mai parlato della possibilità di viaggiare “on the road” all’insegna del divertimento e dell’avventura in suolo italiano!

L’idea vi stuzzica, vero? Allora vi consiglio di dare un’occhiata a “The Great Italian Rickshaw Adventure”, una nuova tipologia di vacanza che propone a chi ama i due fattori citati prima, divertimento e avventura, un viaggio per l’Italia molto originale: un team di tre persone, infatti, a bordo del famoso calessino “Ape”, uno dei simboli dell’Italia, viaggeranno alla scoperta delle regioni italiane che vorranno visitare, secondo un itinerario scelto sul sito, senza tappe predefinite o fermate obbligate. Tutto viene lasciato all’istinto e al desiderio dei viaggiatori che vogliono lasciarsi sorprendere e che odiano la noiosità dei viaggi tradizionali.


Un’avventura da macinare chilometro dopo chilometro a 50 km/h. Un viaggio alla scoperta delle cose semplici, un ritorno alle origini per chi è costantemente abituato a vivere nel caos cittadino con tecnologia a tutto spiano. Buon cibo da assaporare e notti da trascorrere in compagnia con i propri amici e “membri dell’equipaggio” negli agriturismi presenti su Agriturismo.it (una camera a notte a team, inclusa nel costo del viaggio).

Immaginatevi, tra piccoli borghi e/o paesini nascosti in buona compagnia… non vi sentite già meglio? Viviamo in uno Stato che ha tanto da offrirci e non ce ne rendiamo conto. Invece di andare alla ricerca di mete estere, sarebbe ancor più bello vivere una vacanza da costruire tappa dopo tappa nei luoghi italiani ancora sconosciuti a noi. L’unica cosa certa di questo viaggio è il punto di partenza e quello d’arrivo. Inoltre, per i social dipendenti sono felice di dire che ogni Ape (Rickshow) sarà munito di Wi-Fi per condividere con il mondo 2.0 i vostri scatti più belli. Un viaggio che sicuramente può cambiare la propria visione del mondo e che, inoltre, è anche all’insegna della solidarietà. Verrà richiesto, infatti, di raccogliere almeno 500 euro in giro per l’Italia da devolvere in beneficenza.

Gli itinerari sono cinque, uno più bello dell’altro. Abbiamo:

Milano – Catania, più di 1400km per attraversare l’Italia intera da Nord a Sud.

“Potrai decidere se scendere lungo la dorsale adriatica, puntando a Sud Est, giù fino alla Puglia e poi girare a Sud Ovest verso il caldo mare di Sicilia. O scendere a Sud, attraversare l’Appennino e andare fianco a fianco col mare Tirreno, fare uno stop a Roma e Napoli e attraversare la Sila, raggiungendo i Bronzi di Riace a Reggio Calabria. Oppure più pigramente raggiungere Napoli e viaggiare di notte su un traghetto verso Catania insieme al tuo adorato Ape Calessino. O per i più “culodipiombo”, guidate fino a Genova e imbarcatevi per Palermo e poi via a scoprire la Sicilia.”

Catania – Trapani e ritorno, più di 600 km

“6 giorni per andare e tornare da Catania a Trapani, sotto il caliente sole siculo. Gustati la Sicilia: le spiagge più belle, i templi greci, le chiese barocche e fatti il bagno in calette altrimenti irraggiungibili, senza un agile rickshaw!”

Catania – Milano, più di 1400km

“9 giorni di cavalcata, sulla rotta seguita dagli emigranti che andavano a nord. Godendosi l’Italia in uno dei periodi più belli dell’anno. E siccome “tutte le strade portano a Roma”, parti e guida tranquillo fino a quando sbatti nel Colosseo. Poi gira a destra e continua ad andare a Nord… dovresti essere a metà strada.”

Milano – Amalfi, più di 900km

“5 emozionanti giorni, correndo lato a lato con il mare Tirreno: albe sulle montagne e tramonti sul vasto mare. Potrai riposarti sulle colline toscane, farti un giro delle vestigia romane o farti un bagno ristoratore nel mare della Costiera! forse uno delle avventure più “da cartolina”. Ma non ti distrarre! E’ sempre un’avventura e l’imprevisto è dietro l’angolo.”

Amalfi – Milano, più di 900km

 “5 giorni, di corsa verso Milano. La città del business: “uè, dai, che chi se laùra!”. Ma nel frattempo tu ti potrai godere il viaggio: la stupenda costa sorrentina, la campagna laziale, la Toscana e poi le colline fino alla Pianura Padana. E lasciali lavorare a Milano! Tu divertiti!”

La mia preferita tra queste cinque è sicuramente “Catania – Milano” perché porta alla città dove sono nata e cresciuta: Roma. Voi ci siete mai stati? Ci abitate come me? Vi ho fatto una scaletta dei posti che dovete assolutamente andare a vedere nella Capitale:

La Basilica di S. Pietro: il centro del mondo cristiano dove si incontrano milioni di fedeli ogni anno. La sua Cupola viene ammirata da chi passeggia a piedi o da chi distrattamente ci passa con la macchina.

Il Colosseo: lui è l’immenso simbolo di Roma, conosciuto da tutti. Un pezzo di storia che troneggia sui Fori Imperiali e una delle sette meraviglie del mondo. Ci credete se vi dico che a ventun anni ancora devo vederlo dentro?

Fontana di Trevi: Inestimabile icona della Dolce Vita, sfarzosa in ogni suo dettaglio. Si dice che porti bene buttare una monetina!

Musei Vaticani: ospitano molti capolavori risalenti all’epoca egizia fino alla rinascimentale. La Cappella Sistina è una tappa obbligata!

Per quanto riguarda i cibi da gustare vi consiglio in particolar modo la cucina giudaico romanesca che potete gustare a Portico D’Ottavia. Pietanze preferite? I carciofi alla Giudia, aliciotti con l’indivia e se volete un buon dolce provate il Tortolicchio!

Buon viaggio a tutti,

Miriam

Rilassiamoci in città con Groupon!

Salve a tutti voi!

Finalmente l’estate è giunta alle porte, ma le vacanze sembrano ancora troppo lontane. Cosa fare quando il caldo asfissiante ci fa sentire bloccate in una gabbia d’asfalto? Groupon ci offre una soluzione vicino a noi.

Fino ad Agosto resterò bloccata nella calda Roma, ma grazie a Groupon, la capitale non mi spaventa!

Roma, d’estate, si accende di nuovi colori. Mi entusiasma rimanere in città a godermi la Capitale vuota dei suoi abitanti e colma di turisti che parlano lingue diverse con altrettante abitudini diverse.

La capitale italiana è piena di meraviglie e posti da scoprire per turisti e residenti. Le passeggiate al centro storico sono piacevoli in compagnia e non. Per non annoiarsi basta stare sempre in movimento.

L’ultima mostra a cui ho assistito è stata quella di Chagall insieme a mia sorella e mia madre. Il divertimento che abbiamo provato è possibile riassumerlo in questa divertentissima foto di un pannello multimediale creato appositamente per entrare nel più famoso capolavoro dell’artista (proiettato sul muro e in movimento) e scattarsi un selfie!

IMG_1361

Per chi, come me, passerà le vacanze nella propria città consiglio di cliccare qui: http://bzle.eu/groupon1-au/ per usufruire di uno sconto del 10% su tutte le offerte della sezione “Vicino a te” su http://www.groupon.it da spendere tra il 29 giugno e il 5 luglio 2015.

Un piccolo pensiero che l’Azienda ha avuto per tutti quelli che rimarranno “a casa”, ma che comunque cercano un’avventura nuova da vivere ogni giorno. Groupon è vicino a noi!

Buone vacanze,
Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Buzzoole

“No alle etichette”: per il Gay Pride Ceres c’è!

Buzzoole
Buongiorno a tutti ragazzi,

oggi è una di quelle giornate in cui le cose da fare non finiscono mai! Però ho voluto trovare qualche minuto per parlarvi di una campagna social a dir poco irriverente creata da Ceres. Molto notevole come, ancora una volta, il marchio di birre riesce a toccare con ironia un tema molto spinoso quale l’omosessualità e, in particolar modo, l’omofobia e tutte le discriminazioni sociali.

Proprio non sapete di che cosa sto parlando? Allora guardate qui: http://bzle.eu/Ceres_2-au

Il brand Ceres è partner del Gay Pride 2015 a Roma e ha deciso di esserlo con una bottiglia personalizzata per l’evento che indica una forte presa di posizione contro le discriminazioni.
Una bottiglia senza etichette e un adesivo con su scritto “No alle etichette”. Niente marchi in bella vista e niente giri di parole per amplificare al meglio il messaggio sulla bottiglia. Perché le persone di tutto il mondo sono libere di farsela con chi gli pare!

Ceres

Come ben sapete io mi ritengo “gay-friendly”: sono etero, ma non ci vedo nulla di male in due uomini o due donne che si amano, che vogliono sposarsi e infine metter su famiglia. Ognuno è libero di amare chi vuole e molti secoli fa, per chi non lo sapesse, l’omosessualità era ritenuta normalissima. A che cosa è dovuto questo cambio di rotta? No, io non ci sto. Gridiamo a gran voce “NO ALLE ETICHETTE” e uniamoci alla campagna di Ceres che, seppur spiritosa, racchiude un significato molto vasto e un tema reale e serio.

 

Buon Gay Pride a tutti!
Miriam

 

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

“Deejaynellarmadio”, la mostra fotografica al Maxxi di Roma

Buongiorno a tutti,

il lunedì ricomincia con il suo solito tram tram e io con la testa sono ancora alla serata di venerdì. Perché? Beh, perché penso che non la scorderò molto facilmente!

Dopo il successo della tappa milanese, a grande richiesta è tornata dal 5 al 6 Giugno 2015 la mostra fotografica Deejaynellarmadio in una location d’eccezione e di grande prestigio quale il Maxxi di Roma, il Museo nazionale delle Arti del XXI secolo. Ovviamente non potevo perdermi un evento del genere e alla serata d’inaugurazione (su invito)… C’ero anche io!

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

White Cocktail romano by Bagutta e DUEDIDUE Showroom!

Salve a tutti ragazzi!

Ieri, mercoledì 20 maggio 2015, ho partecipato a quello che secondo me è stato l’evento romano più cool&fashionable che ha ufficialmente aperto le porte all’estate, scandita da aperitivi e moda. Alle ore 18,30, infatti, ha avuto luogo un’indimenticabile White Cocktail organizzato da Bagutta presso lo Showroom DUEDIDUE con un dress code molto semplice, ma adatto per un aperitivo serale: una maglietta (o camicia) bianca.

Ho presenziato in veste di Fashion Blogger, ma anche e soprattutto per la collaborazione che mi lega al mensile “Lusso Style”. Una volta varcata la porta di ingresso, la location si presenta come tanti piccoli spazi indipendenti che in comune hanno un bellissimo esterno. DUEDIDUE Showroom ha svolto tutto il suo Cocktail Party sulla terrazza esterna con un buonissimo buffet, un aperitivo di classe, tantissima musica con un bravissimo Dj e, ovviamente, nello spazio esterno ha adibito la collezione Bagutta, insieme alle borse firmate “Avenue 67 Bags”.

Ringrazio di cuore Anna Cugini, dell’Ufficio Stampa Match Picture Italia S.r.l, per il caloroso benvenuto e Giorgia Carlucci, proprietaria del “DueDiDue Showroom”, per avermi spiegato l’importanza di quella location che, all’inizio, sottovalutavo, seppur incantata dalla sua bellezza strutturale: “Se guardate la Legenda all’entrata, noterete che oltre al nostro Showroom ce ne sono molti altri. È questo il fulcro di questa ambientazione: ci sono stilisti, artisti e tanto altro. A Roma, purtroppo, i Showroom sono tutti verso le zone periferiche e, quindi, non danno visibilità al marchio, ma neanche la possibilità di organizzare eventi come questi che a Milano o Parigi sono all’ordine del giorno. Il nostro è uno dei pochi Showroom che si presenta centrale, a pochi passi dal cuore di Roma.”

Per concludere in bellezza, ecco qualche scatto della serata:

Al prossimo evento,

Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

100 Montaditos: la rivoluzione del fast food!

Ciao a tutti,

oggi vi voglio parlare di un locale che ho scoperto molto casualmente grazie a Facebook e alle numerose recensioni positive. Trattasi di “100 Montaditos”, fast food sito a Piazzale di Ponte Milvio 10. Ebbene sì, a pochi passi da Ponte Milvio dove è tutte le coppie vanno a lasciare la loro promessa d’amore, un lucchetto, affidando all’acqua sottostante il compito di tenere la chiave.

100 Montaditos è il primo locale in Italia della nota catena di fast food spagnola. 100 tipi di mini baguette farcite in 100 modi diversi, sempre calde e gustose. Nota a loro favore è che si tratta della prima paninoteca (e birreria) dove tutto il cibo è preparato al momento con un rapporto qualità – prezzo veramente introvabile… Ogni volta che sono andata, pur mangiando tantissimo, massimo che spendevo erano 5 euro (2/3 paninetti, una patatina e un’acqua).

Ci sono andata, per ora, solamente due volte, ordinando cibo da asporto. Tempo di consegna del pacco completo: 5/10 minuti. Ma come funziona? Una volta entrati prenderete il menu e un foglio precompilato dove inserire i codici dei vostri panini (salati o dolci), delle patatine e delle bevande. Dopo di che, portate tutto in cassa per ordinare e pagare… Ed il gioco è fatto! Dopo qualche minuto vi chiameranno (con il nome lasciato in cassa) per ritirare tutto.

I miei panini preferiti? Quelli vegetariani con mozzarella, pomodorini e olio d’oliva… Oppure quelli con crema di formaggio, salmone e rucola. Ottimi! Per non parlare dei panini dolci con cioccolato e cookies… Deliziosi!

Vi lascio con la foto di due panini vegetariani fatti apposta per me (ovviamente il mio è il primo… Buonissimo!) e chi mi ha accompagnato… Se ci passate: buon appetito!

100montaditos

Panino con rucola, pomodoro, formaggio caprino e maismontaditos2

 

Panino con crema di formaggio, pomodori, tortilla, e cipolla croccante

Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Protagonisti, l’atelier per spose e non solo…

Ciao ragazze!

Premetto che NO, non mi devo sposare… Ma vorrei parlarvi di “Protagonisti“, atelier molto conosciuta a Roma per i suoi splendidi abiti da cerimonia e da sposa/sposo.

Sono sempre stata affascinata, in linea generale, dall’eleganza degli abiti da sposa. Così impeccabilmente belli. E’ normale che una ragazza sogna da sempre il matrimonio… Con abiti del genere non vedi l’ora di indossare il tuo! L’abito da sposa è unico e la sua scelta è molto importante… Per questo ogni neo-sposina deve essere consigliata al meglio!

Adesso capite perché vi parlo proprio di loro?

Ho avuto modo di conoscere “Protagonisti” grazie ad un’amica che me lo ha consigliato e… Tempo una settimana sono andata a trovarli. Mi serviva un abito da cerimonia per il matrimonio di una mia amica e volevo essere impeccabile… Almeno quel giorno!

Appena entrata sono stata subito accolta dallo staff, cordiale e preparato, che mi ha indirizzato verso i modelli giusti per me e per il mio corpo. Dopo di che, abbiamo studiato un colore adatto per la mia carnagione. Tra un abito e una chiacchiera, ho avuto modo di conoscere il proprietario, Umberto Mieli, che mi ha raccontato: “Protagonisti nasce nel 1988 seguendo una tradizione familiare che ha origine nei primi del 900. Nel corso degli anni l’attività è stata ampliata sempre più ed è diventata, nel nuovo punto vendita di via della Magliana, riferimento per gli sposi e per gli invitati. Nell’atelier, i clienti possono trovare centinaia di modelli da indossare ed una grande professionalità che li accompagnerà nella loro scelta. Per quello che sarà un giorno che rimarrà per sempre scolpito nella memoria.”

L’ultima frase è quella che mi ha colpito molto. Qui non si tratta solo di abiti e di vendite. Qui si tratta di ricordi, di momenti, di attimi.

Per quanto riguarda la professionalità del personale.. Bhè, su quella non ho proprio dubbi! Con mio stupore ho notato quanto siano informati sulle ultime tendenze. Sì, proprio con stupore in quanto non tutti sono capaci di tenersi aggiornati sulle nuove “mode del momento” e tendono sempre a rifilare il solito abito classico da matrimonio… Loro, invece, no! Infatti, quando abbiamo parlato del look che dovrebbe avere una sposina durante questa primavera 2015, mi hanno risposto in maniera molto preparata: tra le tendenze P/E 2015 c’e’ sicuramente il colore. Nuance calde o tinte pastello vestiranno le spose che preferiscono abbandonare il tradizionale bianco per un tocco di originalita’. Se, invece, il bianco è d’obbligo, bisogna optare per decorazioni, pizzi e tessiture in modo da impreziosire l’abito da sposa. Sono consigliate anche scollature e trasparenze per un abito sensuale e allo stesso tempo elegante e raffinato.

Ragazze, se siete di Roma vi consiglio veramente di fare tappa nella loro Atelier. Impeccabili loro e impeccabili gli abiti!

Condivido con voi alcune foto scattate al suo interno, grazie mille ad Umberto!

 

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Miriam

“Christmas on the road”, tutti a Roma con Midali per festeggiare Natale!

Il 10 dicembre, alle ore 18, si è tenuto a Roma – nel nuovo Midali Store – un evento completamente dedicato all’aria natalizia che già aleggia tra le vie del centro.

I capi della nuova collezione autunno-inverno di Martino Midali e un ricco buffet, infatti, hanno fatto da cornice al primo “celebr-eating”.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di fare shopping tra un calice di spumante e qualche foto scattata davanti lo stand apposito, adibito con tanto di neve artificiale che ha attirato l’attenzione dei passanti incuriositi.

Un evento molto particolare che ha portato una ventata di Natale, a quattordici giorni dalla Vigilia, a tutti i partecipanti.

Martino Midali dimostra, così, dopo trent’anni dal suo esordio, di continuare con la stessa passione a rispettare l’individualità delle donne, confrontandosi in modo dialettico con loro, cercando di percepirne le esigenze, facendole divertire e divertendosi lui stesso.