Sfida l’inverno… Con Actimel!

Buongiorno a tutti voi,
torno a parlarvi di un prodotto molto conosciuto da noi donne per il rinforzo che fornisce al nostro sistema immunitario! Di chi si tratta? Ma di Actimel, ovviamente!
Il freddo che arriva porta con sé la stanchezza e lo stress che ogni nuova stagione comporta, la scuola, il lavoro, il sistema immunitario che si indebolisce, come ci si deve comportare?
Inizia la tua giornata con Actimel e i suoi superfermenti in modo da non farti trovare impreparato.
Actimel aiuta il rinforzo del sistema immunitario e a ridurre la sensazione di stanchezza.
Una giornata inizia da una buona colazione, il pasto portante che mette in moto l’organismo, una bottiglietta di Actimel, accompagnata da della frutta di stagione dona al corpo il fabbisogno energetico necessario per metterti in moto. L’essere umano ha bisogno di una giusta dose di energia al mattino, fondamentale dopo una notte di sonno e digiuno, per aiutarci ad affrontare tutte le attività della giornata. Una buona colazione aiuta l’umore , rendendoci più positivi e più concentrati, inoltre, se fatta in maniera corretta limiterà il rischio di assumere molte calorie nei pasti successivi… Ed ecco che in nostro soccorso arriva Actimel.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Ma cos’è Actimel? Un latte fermentato che contiene fermenti L. Casei Danone selezionati appositamente dal centro di ricerca dell’azienda produttrice. Il fermento L. Casei Danone fa parte dei batteri utili per l’organismo umano, presente in gran quantità nel nostro intestino; questo batterio ha la capacità di superare la barriera acida dello stomaco arrivando vivo e vitale nell’intestino riuscendo così a favorire l’equilibrio della flora intestinale.
Actimel viene incontro ad ogni esigenza con la sua vasta gamma di gusti.
– 0% grassi: adatto a chi vuole mantenere la linea ; nelle varianti bianco, fragola e ananas, per non farsi mancare niente.
– Gusto frutta: per chi non vuole rinunciare al sapore della natura; nelle varianti agrumi, fragola, frutti di bosco, pesca e pappa reale, multifrutti, e ciliegia.
– Actikids: per i più piccoli che vogliono mangiare divertendosi; nelle varianti fragola, fragola-banana, multifrutti. Actimel diventa anche un gioco, con la squadra del Team Actimel!
Quando e dove usare Actimel? Sempre. 
In ufficio. 
A scuola. 
A lavoro. 
Dopo lo sport. 
Una bottiglietta piccola e pratica, comoda da portare ovunque.


In conclusione: una bottiglietta d’Actimel al giorno, del sano sport e una dieta equilibrata ti renderanno inarrestabile … o quasi.
Per maggiori informazioni clicca qui!

Alla prossima,
Miriam

Buzzoole

Annunci

MaisonFire… Caminetti, che passione!

Arriva il freddo inverno e noi tutti, dopo la scuola o il lavoro, ci precipitiamo nelle nostre case per stare al calduccio. E’ arrivato il momento di accendere i caminetti e riscaldarci, ma quale scegliere? Le nostre case non possono avere un vero e proprio camino, per lo più sono appartamenti!

Per questo, oggi, vi parlo di Maison Fire, azienda leader in Italia nel fuoco di design “alternativo”, inteso come tutto ciò che rappresenta il futuro. Anello di congiunzione tra innovazione, sperimentazione tecnica e stilistica, unisce l’amore per i nuovi combustibili (come il bioetanolo), alle nuove tecnologie (come il funzionamento elettrico con “vaporizzazione”). I biocamini MaisonFire equipaggiano le migliori realizzazioni in Europa e molti modelli sono ormai un vero e proprio sinonimo di stile. Non c’è bisogno della canna fumaria, proprio per questo permettono un facile posizionamento e sono adatte ad ogni tipologia di abitazione! Ebbene sì, anche per chi ha un piccolo loft.

La vera punta di diamante del brand è la collezione di camini elettrici ad acqua, su cui mi andrò a concentrare oggi, che utilizza una tecnologia raffinata ed esclusiva (“Optimyst”) che permette la realizzazione di una fiamma realistica: l’effetto tridimensionale è creato mediante ultrasuoni per far nascere una finissima nebulizzazione dell’acqua che viene illuminata per creare “fiamme e fumo”. Questo, combinato con la legna finta e con un letto di cenere luminoso e scintillante, produce un effetto che supera tutte le aspettative di realismo in un camino elettrico. Con un pratico telecomando si comandano l’effetto fuoco e fumo e anche l’utile funzione riscaldamento, unendo al fascino di questi prodotti il vantaggio di poter disporre di un comodo calore immediato ed economico, grazie al livello di efficienza tecnica raggiunto.

I caminetti elettrici ad acqua, prodotti raffinati e funzionali, sono alimentati con un litro di acqua del rubinetto per 12 ore. E’ una tecnologia brevettata in tutto il mondo da una multinazionale Irlandese e MaisonFire ha l’esclusiva dell’uso per l’Italia dove produce i rivestimenti con design e materiali Made in Italy.
MaisonFire offre una vasta gamma di scelta, i modelli sono tutti diversi tra loro per l’amplio target a cui si rivolge, ma il mio preferito rimane il modello “Boheme acqua” che acquisterò sicuramente: eleganti ed austere forme del biocamino best seller Boheme, equipaggiato con un pratico ed evoluto motore elettrico ad acqua, grazie all’effetto fumo e brace azionabile con un comodo telecomando rende la magia dell’opera raggiungibile con un comodo “clic”. Troverete le foto di altri modelli, altrettanto belli, a fine articolo, nella gallery.

Ovviamente di caminetti elettrici ad acqua, come dicevo precedentemente, c’è una vasta scelta. Guardate qui per credere:

Per maggiori info visitate il sito ufficiale dove è possibile accedere alla vasta gamma di prodotti suggestivi che l’azienda offre. Una selezione delle installazioni più di fascino viene pubblicata con regolarità sulla Pagina Facebook.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Must Have: la fusione tra colletto e collana.

All’inizio del 2013, in un mio articolo, parlavo del grande ritorno del “Colletto”, Must Have invernale.
A distanza di quasi un anno continuo a vederli nei negozi e sul collo di molte ragazze!
In un anno, lo stile del “colletto” si è evoluto. Nella moda, infatti, tutto ritorna, ma in maniera rivisitata.
Basta pensare che il primo colletto risale al 1800!

E così, eccomi qui.
I nuovi colletti che andranno molto di moda nel 2014, a differenza degli altri, non sono in tessuto e sembrano più delle “grandi collane” impreziosite da pietre, punti luce, tessuti, borchie.
E’ proprio questo il punto di forza! Secondo me, si è creato un nuovo accessorio con la fusione del “colletto” e della “collana”.
Il risultato? FAVOLOSO!

La mia migliore amica Benedetta, è stata recentemente a Valencia e me ne ha portato uno color oro, con punti luce medi e qualche filo in tessuto nero e grigio che si intrecciano con i diversi materiali utilizzati.
Basta girare le vetrine italiane di brand internazionali (come H&M, Accessorize, Zara) per scoprire che ne esistono modelli completamente diversi tra loro.
Quindi, che dire? Facciamoci una bella scorta da poter abbinare ai nostri abiti più belli, per non passare inosservate alle feste.

Trovo che questa nuova moda sia fantastica… E a voi piace?

Grazie ancora alla mia B. per il fantastico regalo,

Miriam.

Questo slideshow richiede JavaScript.