Parte da Roma “SUPERFARE”, tre conversazioni sul Design

Questo post interesserà sicuramente gli amanti del Design. Quello che sto per segnalarvi è un evento aperto al pubblico… Leggete sotto per saperne di più!

“Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco”

Confucio

 

Esordisce a Roma, il prossimo 10 giugno, la prima tappa del progetto “SUPERFARE”: un tour itinerante nelle sedi storiche di Roma, Torino e Milano dell’Istituto Europeo di Design – eccellenza internazionale di matrice completamente italiana che opera nel campo della formazione e della ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione – per presentare ad architetti, designer, addetti ai lavori e studenti la filosofia del “saper fare” e la sua evoluzione nel tempo. In questa semplice espressione è, infatti, racchiuso il manifesto dell’Istituto, che nasce nel 1966 proprio con l’obiettivo di far convergere la cultura materiale e la cultura accademica, il “saper fare” e il “sapere”.

“La conoscenza astratta non serve a nulla se non è affiancata quotidianamente dalla messa in pratica e dall’esperienza personale di concetti teorici commenta Maurizio Cortese,Direttore Generale del Gruppo IEDLa nostra realtà rappresenta un vero e proprio laboratorio, che ha l’obiettivo di offrire a giovani creativi una “cultura del progetto” che li accompagni per tutta la vita. Il successo del sistema IED è testimoniato anche dal crescente numero di studenti che trovano impiego in tempi relativamente brevi, con percentuali che, per alcuni corsi, arrivano quasi al 90% a un anno dal diploma”.

PROGRAMMA SAPERFARE ROAD SHOW – IED ROMA

mercoledì 10 giugno ore 18,30 – Via Alcamo 11, Roma

Apertura dell’incontro: Mario Ali, Direttore Generale MIUR, Dipartimento per l’università, l’alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca e Direzione generale per l’internazionalizzazione della ricerca

Benvenuto e introduzione: Pino Pasquali, Direttore Scientifico IED Roma

Modera: Salvatore Amura, Responsabile Relazioni Istituzionali del Gruppo IED

Intervengono: Sara Maino, Senior Editor Vogue Italia e Vogue Talents, Coordinatore Scientifico IED Moda Firenze; Benedetta Bruzziches, Fashion Designer; Mara De Longis,Coordinatrice Area Moda IED Roma.

… Parteciperete anche voi?

Miriam

 

Annunci

WGSN, IED e David Shah insieme per le nuove tendenze SS 2017!

“Maredimoda Cannes”, manifestazione internazionale dedicata ai tessuti mare, intimo e accessori, a partire da quest’anno lancia un progetto innovativo per l’elaborazione delle tendenze con una partnership del calibro di WGSN, IED Istituto Europeo di Design e David Shah, istrionico guru delle previsioni di stile nonché editore di Textile View.

Nel corso degli anni MarediModa si è avvalsa della collaborazione dei più noti bureaux tendances del mondo. Per la quattordicesima edizione della rinomata manifestazione, che si svolgerà a Cannes dal 3 al 5 novembre 2015, sarà lanciata una formula nuova e ambiziosa per la definizione delle tendenze, il “MAREDIMODA TREND BOARD”. Il progetto prevede la nascita di un gruppo di lavoro comprendente WGSN, il leader mondiale nella definizione delle tendenze, IED, Istituto Europeo di Design, eccellenza internazionale di matrice completamente italiana che opera nel campo della formazione e della ricerca nelle discipline del design, della moda, delle arti visive e della comunicazione, e l’istrionico guru delle previsioni di stile, colore e mutamenti sociali David Shah.

  1. Il team IED, che parteciperà all’iniziativa con la sua unit BUSINESS HUB, sarà composto da un gruppo di studenti coordinati, come da tradizione dell’Istituto, da docenti professionisti del settore: cool hunters, graphic designers, video maker, illustratori e interior designers delle scuole IED Milano di Visual Communication, Moda e Design.
  2. WGSN effettuerà una ricerca su quattro temi dominanti per il beachwear e due per l’intimo riferiti all’estate 2017. Tracciate le macro tendenze, il team IED approfondirà e completerà l’indagine con soluzioni e suggerimenti più specifici.
  3. Il contributo trasversale di David Shah delineerà la cornice sociologica per le tendenze 2017 e le directions in termini di colore e stile.

In linea con la vocazione internazionale e trasversale IED, saranno invitati a partecipare a questa giornata di workshop full immersion, oltre al Team di Milano, 4 studenti provenienti da tutte le scuole. IED BUSINESS HUB procederà quindi a un processo di valutazione per selezionare gli studenti che potranno proseguire il percorso. Un’opportunità per gli studenti, dunque, di vivere un’esperienza professionale internazionale lavorando a stretto contatto con i soggetti protagonisti del settore, un’opportunità che ben sintetizza la metodologia didattica innovativa che unisce “il sapere al saper fare”. Le collezioni finali saranno studiate dal team di studenti e saranno quindi inserite all’interno del Trend Forum in fiera a Cannes, dal 3 al 5 novembre 2015, in un apposito spazio espositivo progettato da IED, che consentirà ai visitatori, buyers e stilisti di tuffarsi in questi mondi per trarne spunti per lo sviluppo delle collezioni moda 2017.

Miriam

 

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!