Ceres sostiene pasta Rummo con cena e birra!

ceres-ce-con-pasta-rummo-a-benevento-L-HtROpJ

Ceres ha deciso di sostenere la campagna mediatica e non solo a favore della pasta Rummo, marchio storico del made in Italy  alimentare colpito duramente dall’alluvione dello scorso 15 ottobre, evento che ha messo in ginocchio la zona di Benevento. L’aziende in cui lavorano moltissime persone si è ritrovata completamente allagata: prodotti, macchinari, riserve e provviste tutte perse a causa dell’acqua e del fango. Questo ha dato vita ad una solidarietà mediatica, soprattutto in rete, per acquistare e salvare la pasta Rummo.

Grazie all’hashtag #SaveRummo moltissime persone hanno dato visibilità alla tragedia che ha colpito la fabbrica e i suoi operai, tanto che su Facebook è stata anche aperta una pagina di sostegno con più di 80 mila iscritti. Moltissime anche l’aziende che si sono mosse a favore di Rummo come Ceres che ha organizzato per dimostrare la propria solidarietà concreta  una cena speciale a Benevento. Ceres il 24 ottobre, appena qualche giorno dopo la tragedia climatica che ha messo a dura prova tutta la zona del Sannio, ha voluto offrire una cena con tanto di birra a tutti coloro che si sono impegnati per fronteggiare la situazione: lavoratori, ma anche semplici cittadini scesi in strada per liberarla dal fango. Semplici operai  che d’anni lavorano in tutte quelle piccole fabbriche del perimetro territoriale colpito duramente, aziende che rischiano di chiudere e di non rialzarsi lasciando senza lavoro uomini e donne con tanto di famiglie a carico. Come sempre gli italiani si sono dimostrati solidali e uniti nel momento del bisogno, senza attendere un aiuto dovuto e molto spesso troppo tardivo delle autorità competenti, si sono rimboccati le mani per salvare i beni comuni.

Ceres ha voluto dimostrare quanto è vicina alla gente, organizzando una festa con lo scopo di sdrammatizzare un momento davvero orrendo. Sostenendo Rummo, Ceres comprende che il made in Italy è qualcosa di raro e pregiato, va salvato soprattutto perché nasce e vive grazie a tutte quelle aziende che ogni giorno, malgrado le complicazioni fiscali e burocratiche di uno stato sempre più lontano dalla gente, lottano per garantire un prodotto genuino. Aziende fatte non solo di numeri ma di persone che mettono il cuore e la passione nel loro lavoro e che nel momento del bisogno hanno dimostrato d’essere uniti. In questo clima di tragedia ma anche di buoni sentimenti che Ceres ha dichiarato d’essere al fianco di Rummo e del Sannio intero.

BuzzooleMiriam

Halloween: Ceres e l’evento esclusivo… Da brividi!

Buongiorno a tutti ragazzi,
con l’arrivo di Halloween ho da segnalarvi un evento da brividi! Si sa che ogni anno, tra amici, è sempre la stessa storia: che facciamo a Capodanno? Che facciamo a Pasquetta? … Che facciamo ad HALLOWEEN?
L’aggravante, questa volta, è che viene anche di sabato sera!

image-5

Io ed i miei amici, una comitiva di all’incirca 10 persone, non siamo ancora riusciti a metterci d’accordo sul da farsi: chi vuole andare in discoteca, chi a mangiare fuori, chi a farsi una passeggiata e così via.

A venire in nostro aiuto c’è CERES (e a questo punto è proprio vero il motto “Ceres c’è”!) ed è riuscito a mettere d’accordo proprio tutti! L’appuntamento, infatti, è il 31 Ottobre a Roma, in Piazza Cola di Rienzo 33-35, dove si terrà l’evento esclusivo targato CERES per divertirci durante la notte di Halloween! Il locale, inoltre, sarà completamente addobbato in relazione alla festa e il tratto distintivo, oltre alle tenebre, sarà la fantastica collaborazione con CERES che già ce la dice lunga su come avverrà la serata!

image-2

No, non è una semplice serata a tema, ma un party speciale e veramente imperdibile a cui io e tutti i miei amici presenzieremo. Per tutti gli ospiti, inoltre, è previsto un kit gadget speciale per divertirsi ancora di più e che comprende: una t-shirt, una bandana, una maschera in pizzo, una maschera a teschio, cravattine, guanti da scheletro, braccialetti e portachiavi. Insomma con un kit così bisogna solamente venire e al resto ci pensa CERES!

image

Cari ragazzi, non so voi se avete qualche programmino per il 31, ma se siete di passaggio a Roma o ci vivete come me… Non dimenticatevi delle mie parole: VENITE!

Questo slideshow richiede JavaScript.

31 Ottobre, Piazza Cola di Rienzo 33-35, Roma.
Passiamo un Halloween diverso, venite anche voi!

Per maggiori informazioni potete cliccare qui: Pagina Fan.

Miriam

Buzzoole

“No alle etichette”: per il Gay Pride Ceres c’è!

Buzzoole
Buongiorno a tutti ragazzi,

oggi è una di quelle giornate in cui le cose da fare non finiscono mai! Però ho voluto trovare qualche minuto per parlarvi di una campagna social a dir poco irriverente creata da Ceres. Molto notevole come, ancora una volta, il marchio di birre riesce a toccare con ironia un tema molto spinoso quale l’omosessualità e, in particolar modo, l’omofobia e tutte le discriminazioni sociali.

Proprio non sapete di che cosa sto parlando? Allora guardate qui: http://bzle.eu/Ceres_2-au

Il brand Ceres è partner del Gay Pride 2015 a Roma e ha deciso di esserlo con una bottiglia personalizzata per l’evento che indica una forte presa di posizione contro le discriminazioni.
Una bottiglia senza etichette e un adesivo con su scritto “No alle etichette”. Niente marchi in bella vista e niente giri di parole per amplificare al meglio il messaggio sulla bottiglia. Perché le persone di tutto il mondo sono libere di farsela con chi gli pare!

Ceres

Come ben sapete io mi ritengo “gay-friendly”: sono etero, ma non ci vedo nulla di male in due uomini o due donne che si amano, che vogliono sposarsi e infine metter su famiglia. Ognuno è libero di amare chi vuole e molti secoli fa, per chi non lo sapesse, l’omosessualità era ritenuta normalissima. A che cosa è dovuto questo cambio di rotta? No, io non ci sto. Gridiamo a gran voce “NO ALLE ETICHETTE” e uniamoci alla campagna di Ceres che, seppur spiritosa, racchiude un significato molto vasto e un tema reale e serio.

 

Buon Gay Pride a tutti!
Miriam

 

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!