Un Natale da favola con SASSI JUNIOR!

La magia del Natale sta per tornare nelle nostre case. Sassi Junior propone una serie di libri-gioco da far trovare sotto l’albero ai più piccini e che hanno un prezzo veramente friendly: dai 14,90 euro in su. Siete pronti a scoprirli?


Che meraviglia la slitta di Babbo Natale!

Con le sue renne dai finimenti dorati, trasporta una montagna di regali: quanti pacchetti, scatoline, nastri e dolciumi… Assembla il modellino della slitta, facile da costruire, poi leggi il libretto e vivi la magica atmosfera della notte di Natale. Accompagnato da un libro illustrato di 10 pagine! Un puzzle 3D adatto alle mani dei più piccoli. Un libro-gioco perfetto per il Natale e per chi muove i suoi primi passi nel mondo della lettura.


I Fratelli Wright. Il Flyer del 1903.

Questo libro è dedicato a Wilbur e Orville Wright, i due fratelli che con tanta passione, impegno e determinazione sono riusciti per primi a progettare e creare un aeroplano a motore. Leggi il libro con la loro avvincente storia e poi costruisci il modello in miniatura del loro aeroplano del 1903, il Wright Flyer.


Ultima fermata per il renna express

Alla piccola Mia manca il suo papà: senza di lui, il Natale non è lo stesso. Ma non tutto è perduto: grazie al servizio di consegna più magico che esista, il Renna Express, Mia potrà vivere un’avventura straordinaria! Leggi la storia sfogliando le pagine ricche di vivaci illustrazioni e solleva le finestrelle per scoprire tutti i dettagli nascosti. Sei pronto a sfrecciare con la fantasia a bordo del Renna Express?


Natale allo Stravaganza Hotel

Orso come da tradizione, è pronto a trascorrere le feste in totale tranquillità nella sua casetta nel bosco, mentre Rana ha ben altri progetti in mente: partecipare ai mirabolanti festeggiamenti in programma allo Stravaganza Hotel! Qualcosa, tuttavia, non va secondo i piani, e i due si ritroveranno a dover passare insieme le festività natalizie…Ma non tutto è perduto, anzi: forse questa sorpresa inaspettata si rivelerà più divertente del previsto!


La Regina delle Nevi

Le atmosfere magiche del Nord, la neve e i ghiacci sono i protagonisti di questa classica fiaba di Hans Christian Andersen. Lasciati affascinare dalle splendide illustrazioni arricchite da un delicato e raffinato intaglio al laser.


Il Castello delle Principesse

La bella principessa sta per partecipare a un sontuoso ballo nel magico castello. Costruisci la sfarzosa dimora, accendi il lampadario di cristallo, guarda la carrozza che si avvicina, apri il portone della sala e unisciti alla festa! E, dopo tante romantiche danze, forse la principessa troverà anche il suo principe!


Animali sul Ghiaccio!

L’inverno è arrivato e gli animali del bosco sono impegnati in tante simpatiche attività. Componi il puzzle, leggi il libretto e scopri la magia della neve!

Annunci

L’arrivo di Avigail

Molti di voi, se non seguono il mio canale Facebook, non sanno che l’8 luglio è arrivata una nuova gioia in famiglia. Un batuffolo rosa di 3 chili che ha portato una nuova luce dentro casa: la nostra piccola Avigail.

Ricominciare con le nottate, le poppate a richiesta e i pianti per i doloretti non è stato così facile come la prima volta. Sarà che bisognava stare attenti ad ogni minima attenzione per non far ingelosire la “grande” che di grande ha ben poco: in una bimba di neanche due anni sarebbe anche normale essere gelosa della propria mamma.

E invece Noa ci ha sorpreso. Ha tirato fuori tutto il suo lato materno che sinceramente neanche pensavamo avesse già. Nonostante la sua tenera età ha cominciato ad aiutare a buttare i pannolini, a passare le salviettine umidificate, a mettere i body della piccola nella cesta dei panni sporchi. Tutte piccole cose che la rendevano partecipe e al tempo stesso responsabile.

Avigail, dalla sua parte, rende tutto così estremamente facile per il suo temperamento buono e per la sua naturale dolcezza.

La casa ha preso un nuovo profumo che sa di buono, di amore. I primi due mesi non sono stati semplici, forse perché dovevamo ancora abituarci a quella vita in quattro dove bisognava incastrare i bisogni della prima figlia con quelli della seconda. Con 22 mesi di differenza è una bella sfida!

L’amore, però, ti ripaga di tutto. Delle nottate sveglia, dei piccoli capricci, dei pianti ininterrotti e della giornata che è un mozzico ma tu hai ancora così tante cose da fare tra casa e lavoro.

Lo rifarei? Certo che sì.

Miriam

Settimana dell’Allattamento Materno

Articolo della nostra Studentessa Ostetrica Giorgia Maccora

Si è appena conclusa la settimana dedicata all’allattamento materno. Un’iniziativa che si rinnova periodicamente, con l’obiettivo di promuovere, proteggere e sostenere l’allattamento al seno materno, sottolineandone la sua importanza. Il tema focale della Sam 2018 riguarda l’allattamento come ‘’base per la vita’’, proprio perche garantisce effetti permanenti per la madre e per il bambino, e perché l’allattamento rappresenta il caposaldo per una sana crescita infantile. Oms e Unicef raccomandano:
  • l’avvio precoce dell’allattamento al seno entro 1 ora dalla nascita;
  • l’allattamento esclusivo per i primi 6 mesi;
  • l’allattamento continuo fino ai 2 anni di età o oltre, con l’introduzione a 6 mesi, di alimenti complementari (solidi) sicuri e adeguati dal punto di vista nutrizionale.
Allattare al seno è un atto d’amore, un gesto di intimità, che comporta una serie di innumerevoli conseguenze positive alla diade madre-bambino! Il latte materno rappresenta  il migliore alimento da offrire al neonato, per le molteplici caratteristiche immunologiche e nutritive che possiede. Esso non ha mai la stessa composizione nel tempo e la stessa consistenza durante il corso della poppata. Infatti, si modifica adeguandosi alle necessità di crescita del neonato, per tale motivo è unico e inimitabile. E’ un alimento naturale, economicamente sostenibile ed ecologicamente sicuro. Il bambino fin dai primi  istanti di vita percepisce sensazioni ed emozioni, sente il bisogno di essere coccolato e amato, protetto e rassicurato. Il periodo dell’esogestazione rappresenta i 9 mesi di vita extrauterina, in cui il neonato sente il bisogno di ricongiungersi con la madre. Il contatto continuo e l’allattamento al seno favoriscono le basi per la vita del neonato, una vita sicura e indipendente. L’allattamento al seno non è solo nutrimento per il bambino, è anche calore, conforto, protezione, benessere. L’informazione  è alla base della conoscenza, dunque andiamo ad elencare i benefici dell’allattamento al seno: PER LA MADRE
  • il latte materno è sempre pratico, comodo, alla corretta temperatura;
  • riduce il rischio di molte malattie di tipo cardiocircolatorio, di anemia;
  • riduce il rischio di sanguinamento post-partum, in quanto l’allattamento al seno stimola la naturale contrazione uterina, favorendo il ritorno dell’utero alle sue dimensioni normali;
  • riduce il rischio alcune forme di cancro al seno,all’ovaio e all’endometrio;
  • aiuta a perdere il peso accumulato durante la gravidanza;
  • la mamma ha il diritto di essere informata, sostenuta, aiutata, al rientro  al lavoro per coinciliare lavoro e allattamento.
PER IL BAMBINO
  • riduce il rischio di diabete, obesità, leucemie, malattie cardiovascolari e Sindrome della morte in culla (SIDS);
  • riduce il rischio di infezioni respiratorire, otiti, infezioni urinarie e diarrea;
  • riduce il rischio di allergie ed asma;
  • favorisce uno sviluppo fisiologico della bocca;
  • rafforza il legame madre-bambino (Bonding).
Si stima che nel Mondo ci siano 40 milioni di bambini sotto i 5 anni in sovrappeso: l’allattamento al seno riduce tale rischio del 10% rispetto all’alimentazione con formula artificiale. Nei Paesi a basso reddito, il rischio di morte nel 1° anno è inferiore del 28% nei bambini allattati al seno rispetto a quelli non allattati.
Miriam Spizzichino, Fondatrice di Rebel Fashion Blog,  durante l’allattamento della sua secondogenita Avigail
Spesso le donne rinunciano all’allattamento al seno, forse perché poco informate. L’obiettivo è sostenerle, dunque  attivarsi allo scopo di favorire il rafforzamento delle loro capacità. Quanto è bello e naturale l’allattamento al seno? Perché ci scandalizziamo tanto se vediamo una donna allattare al ristorante, su un treno o al parco? È il piu bel gesto d’amore da regalare al proprio bambino. Mamme… allattate dove volete e non sentitevi mai inadeguate!