San Valentino indimenticabile al Rome Cavalieri

Il Rome Cavalieri, autentico resort nel cuore di Roma, immerso in un parco mediterraneo e sede di una delle  più ricche collezioni d’arte private esistenti al mondo, è  pronto ad accogliere gli innamorati, con un indimenticabile soggiorno in occasione di San Valentino.

San Valentino è da sempre l’occasione per stupire e coccolare il proprio partner, e il Rome Cavalieri non manca, ogni anno, di selezionare iniziative sempre nuove e romantiche da vivere nel periodo della festa degli innamorati.

Per questo Valentine Day tutti gli innamorati che desiderano fare una bella sorpresa al proprio partner potranno scegliere tra due iniziative esclusive, ideate appositamente per loro dal Rome Cavalieri, una da vivere in albergo e l’altra alla scoperta della città.

Cosa c’è di più romantico di un classico e appassionato walzer per festeggiare il giorno dell’amore?

L’hotel offre la possibilità di prenotare una lezione privata di valzer, che si terrà all’interno dell’hotel stesso e con un istruttore che vi svelerà i segreti della perfetta armonia, da sempre è alla base della danza. E dopo l ballo, un aperitivo sul roof garden dell’albergo, una cena da Heinz Beck o un trattamento alla Grand Spa sono il coronamento ideale di una giornata dedicata all’armonia con il proprio partner.

Per chi, invece, ama le avventure in città, il Rome Cavalieri ha creato una caccia al tesoro super-romantica, che di tappa in tappa scopre i luoghi di Roma che celebrano i grandi amori della storia. Con l’assistenza di una storica dell’arte si parte dall’hotel alla conquista delle stazioni della caccia  al tesoro: si parte dal primo indizio per cercare i luoghi criptati nelle indicazioni che si scopriranno di volta in volta, in un gioco semiserio condito d’amore e di romanticismo. Non sveleremo qui le tappe, per lasciare a chi vorrà prenotare questa speciale caccia al tesoro il gusto della scoperta e della soluzione degli enigmi, ma possiamo garantire che nell’ultima stazione gli innamorati troveranno la sorpresa scelta: potrà essere, in base ai propri gusti, il celebre brunch della domenica, una cena romantica al ristorante La Pergola di Heinz Beck o un percorso al Cavalieri Grand Spa Club.

Questo slideshow richiede JavaScript.

…Perché la festa degli innamorati sia sempre  un giorno speciale!

Miriam

L’Amore è una favola: da raccontare (e vivere)… con arte!

Per gli “ innamorati “ dell’arte non è certo una sorpresa: il riconoscimento col quale la prestigiosa rivista Art Tribune ha recentemente premiato il Museo Madre di Napoli, situato nel cuore storico della città, “il migliore d’Italia per il 2015” secondo un articolato gruppo di opinionisti, esperti e addetti ai lavori.

Ma le stanze dell’ottocentesco palazzo Donnaregina sono il palcoscenico anche di un altro amore, quello raccontato nell’ultimo romanzo di Annarita Briganti (L’amore è una favola, Cairo editore) dove, il giorno di San Valentino, i due protagonisti si incontrano per la seconda volta proprio al Museo di arte contemporanea napoletano.

L'amore è una favola

È qui che l’artista (e seduttore seriale) Guido Giacometti espone le sue installazioni sentimentali per la mostra “Cuori ribelli”: “Rispondendo a tre domande da un computer collegato a una scultura, un cuore enorme cambia colore e vibra, secondo le emozioni del visitatore: dal ghiaccio immobile per i duri senza speranza al rosso sangue, sussultante, per quelli passionali”.

Gioia Lieve, travolta da una tormentata passione per Guido, vaga nel museo “a occhi spalancati, come Alice nel Paese delle Meraviglie, ammirata dalla grande bellezza delle opere esposte. Uno splendore artistico che emana energia positiva, come se fossero talismani. Ora capisco perché sono vendute in tutto il mondo”.

Tra Milano e Napoli, oltre ogni stereotipo, una favola dolce e feroce, senza filtri. Il racconto di una donna che si fa travolgere da un amore che veste i panni dell’Artista inafferrabile e sensuale. Al centro la voglia di amare, di sperare e di lottare sempre per qualcosa di più e di meglio. Quale migliore augurio… per il giorno degli innamorati?

Miriam

Segnalazione: “Fashion Love – anche le commesse sognano”!

Buongiorno a tutti i miei lettori mattinieri,

oggi voglio segnalarvi un libro che fino al 25 dicembre sarà gratuito per tutti su Amazon.it grazie alla stessa scrittrice che ne ha voluto far dono per augurare buone feste.

51HHC4GkHJL._SX312_BO1,204,203,200_

“FASHION LOVE – Anche le commesse sognano”, romanzo rosa contemporaneo (Chick-lit) auto-pubblicato da Sara J. Del Consile. La data di pubblicazione risale al 26 Luglio 2015, le pagine sono 296 e normalmente il prezzo è di 0,99 euro in quanto è disponibile solo in formato ebook. Potete acquistarlo qui: http://www.amazon.it/Anche-commesse-sognano-Sara-Consile-ebook/dp/B012NZ243U

SINOSSI:
“Mia è una giovane commessa milanese con una grande passione per la moda e un enorme sogno nel cassetto: trovare l’amore. Tra divertenti uscite a base di Cosmopolitan con i suoi migliori amici Gabri e Barbie, favolosi eventi di moda e il suo amato/odiato lavoro di commessa, Mia non smette mai di sognare ad occhi aperti e di fantasticare sul principe azzurro finché un giorno il suo più grande sogno sembra realizzarsi. Diego, un affascinante ragazzo dall’aria misteriosa, arriva a Fashion Heart, il negozio in cui lavora Mia. Ma sarà davvero lui il grande amore che sogna da sempre? E’ entrato nella sua vita per caso, come la migliore delle occasioni che si presenta puntuale quando meno te l’aspetti e c’è una cosa che Mia sa perfettamente: nella città delle mille occasioni, solo una stupida può lasciarsene sfuggire una così allettante… e con due occhi così stupendi e un corpo da urlo! Una storia d’amore, amicizia e glamour da leggere tutta d’un fiato per scoprire che… in fondo c’è un po’ di Mia in ognuna di noi, solo che a volte ce ne dimentichiamo.”

Pagina Facebook dove contattare l’autrice per maggiori informazioni:
https://www.facebook.com/fashionlovedisarajdelconsile

Book Trailer

Miriam

Il cane è il migliore amico dell’uomo!

10 anni fa una piccola Miriam, che dopo poco sarebbe stata Bat Mitzva, si alzava dal letto per andare a scuola.In macchina si mise a raccontare alla madre lo strano sogno che aveva fatto: un piccolo cucciolo che varcava la porta di casa sua dentro una cesta. Miriam erano anni che voleva adottare un cane, ma i genitori non glielo permettevano. La bambina, però, non sapeva, in realtà, che il suo migliore amico di soli 5 mesi era già in viaggio verso di lei. Lo scoprì, infatti, la sera stessa.

Caro Lucky, questo è l’inizio della nostra storia. In 10 anni ne sono successe veramente tante e abbiamo imparato a conoscerci sino a diventare fratelli (perché questo sei per me). Non vorrei altro cane al mio fianco se non te. Ogni nostro anniversario che passa mi rendo conto di quanto stiamo crescendo e ho tanta paura di perderti perché sei parte di me, ma adesso allontaniamo i pensieri brutti e brindiamo al giorno che ha intrecciato le nostre vite per sempre.

Ti amo pulce.

   

  
    
 

Miriam

Bijoux D’Amour, la bigiotteria personalizzata fatta con amore!

Buongiorno ragazzi,

oggi mi è finalmente arrivato un pacco di un bellissimo acquisto fatto qualche settimana fa… Siete curiosi? Allora passiamo allo spacchettamento!

Bijoux D’Amour è un marchio nato dall’estro creativo di Valentina Mieli, giovane designer romana.
Bijoux D’Amour nasce per caso: La designer mentre costruiva dei pezzi di bigiotteria della nonna ha creato una collana e un bracciale con dei simboli. Una volta postato il tutto su Facebook ha cominciato a ricevere molte richieste su dove poterli trovare. Dopo tre mesi ha ricevuto la chiamata dal Museo Ebraico di Roma per la produzione di alcuni oggetti religiosi.
Da quel giorno è stato un percorso in salita, ma con molte soddisfazioni. Le sono arrivate, infatti, proposte da Gerusalemme e dall’America. Comincia, così, a crescere con prodotti non solo religiosi e soprattutto personalizzati.
Tutto ciò che fa non è possibile trovarlo in altri negozi. Sono tutti pezzi unici nati dalla sua immaginazione e con l’aiuto di un valido laboratorio vengono realizzati. Valentina si descrive come una designer che crea tutti i giorni e un semplice disegno fatto a mano riesce a diventare un pezzo di bigiotteria unico nel suo genere. I suoi gioielli sono creati con amore per la gente che li richiede e da ciò nasce proprio il nome!

Come ben sapete sono una romanticona e, quindi, mi sono regalata un bracciale con il simbolo dell’infinito e un cuore. Indovinate che ho fatto incidere nel cuore? L’iniziale del mio Lui e la nostra data!

12096191_522585221243719_5377049028324798265_n

Vi piace?

Potete trovare i suoi prodotti su Facebook e prossimamente sul suo sito ufficiale che è in fase di costruzione!

Miriam

Amori e persone…

Ci sono amori troppo intensi e logoranti che creano dolore. Ci sono ragazze coraggiose che li lasciano andare per tornare a sorridere. Ci sono ragazze vigliacche, invece, che continuano a soffrire pur di non rinunciare a quell’amore tanto forte da far male. Una storia malata e completamente a senso unico.

Ci sono persone che preferiscono la tranquillità della monotonia quotidiana e poi ci sono io che mi metto in discussione ogni giorno con nuovi obiettivi da perseguire, traguardi da superare. Comincio ad apprezzare la donna che sono diventata, finalmente.

Miriam

Principe Azzurro… Dove sei?

Ieri, in un venerdì pensieroso, come un flash, mi è venuta in mente una cosa che l’uomo di oggi non riesce proprio a capire: tutte le donne, anche le più insensibili, ogni tanto hanno bisogno di sentirsi “principesse”.
In che modo? Bisogna amarle, coccolarle e ogni tanto “viziarle”. Niente di esagerato o di impossibile, dai!

Purtroppo, però, ci sono uomini che non sono in grado di sorprendere la loro donna (almeno una volta ogni tanto) e danno tutto per scontato, entrando nella monotonia della quotidianità. Quanto odio la monotonia! Io che ho sempre bisogno di darmi nuovi stimoli… La quotidianità non fa proprio per me!

Anche un piccolo gesto può essere importante. In questo caso il mio problema è che quello che vorrei fosse fatto a me… Lo faccio agli altri.
Ciò comporta che un mio futuro marito sarà coccolato e corteggiato, si ritroverà ogni tipo di sorprese dalle più dolci alle più divertenti… E così via.

Io sono contenta di tutto ciò, amo rendere le persone felici… Ma, inesorabilmente, mi chiedo:
Quando potrò sentirmi anche io così corteggiata e amata?
Quando arriverà l’uomo pronto a sorprendermi?

Principe azzurro… Se esisti batti un colpo!

 

Rettifica pubblicata sul mio profilo Facebook personale: 

Ci tengo a precisare che ciò che ho scritto precedentemente non è assolutamente personale e neanche riferito a persone in particolare. È una frase scritta per ironia e che rispecchia la maggior parte dei maschietti. Per chi conoscesse la piattaforma sa bene che più volte ho fatto ironia sugli uomini e sul rapporto che hanno con le donne. Invece di prenderla sul personale e fare chiamate… FATEVE NA RISATA!

Miriam

 

 

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Revlon: “Segui il tuo cuore… Love Is On!”

Revlon, uno dei più forti marchi franchising del mondo, con prodotti venduti in oltre 100 paesi nei sei continenti, si dedica ad ispirare amore e a connettere emotivamente le persone in tutto il mondo. Quando si è “ON” si è aperti a tutte le emozioni: AttraziONe, AdoraziONe, SeduziONe, PassiONe, ecc…

Quando una donna indossa il make up Revlon, l’amore cattura la sua immaginazione, la porta nel mondo dell’amore, dove verrà incantato da tutte le sue dimensioni.
“Segui il tuo cuore #LOVEISON Lasciatevi ispirare dal make up Revlon e iniziate il vostro viaggio di amore, attrazione, passione e sensazioni … “Quale sentimento è “ON” oggi nella tua vita?”

popup-logo-text

Ma in che cosa consiste concretamente “Revlon Love Is On”? E’ una vera e propria filosofia che vede il makeup come strumento per ispirare l’amore e fare innamorare.

“La nuova missione del nostro marchio è
quella di ispirare amore.
Dal momento in cui una donna “indossa”
il make-up Revlon, vogliamo che il sentimento
dell’amore catturi la sua immaginazione,
la conduca in un viaggio verso il mondo
dell’amore dove sarà stregata dalle sue
innumerevoli dimensioni.”
Lorenzo Delpani, CEO Revlon

Oggi vorrei parlarvi di tre prodotti in particolare, firmati Revlon!

Revlon Gel Envy + Top Coat Diamante: Ovvero la perfezione di un gel in soli due passaggi. Ebbene sì, avete sentito bene! Il primo step è caratterizzato dal colore più la base composti da un’esclusiva formula che include la base nel colore per un applicazione che fa risparmiare tempo e che fa saltare un passaggio nell’applicazione, riducendo i tempi. Il secondo step è caratterizzato dal Top Coat “Diamante” rivoluzionario composto da un rivestimento protettivo per una resistenza e lucentezza estrema a lunga durata. Revlon Gel Envy e il Top Coat Diamante sono un binomio vincente per una manicure impeccabile. In due semplici passaggi potete ottenere un risultato come da salone di bellezza… Ma a casa vostra! Colori brillanti, effetto gel senza lampada UV, lunga tenuta e… Una vasta scelta tra 27 tonalità.

Revlon Ultra HD Lip Lacquer e Revlon Ultra HD Lipstick: Volete labbra super brillanti e impeccabili? Ci pensano questi due nuovi Lipstick e Lip Lacquer con sette nuove definite tonalità. Lip Lacquer è caratterizzato da: una formula HD rivoluzionaria, tecnologia gel ad alta definizione, colore iper brillante e saturo, sensazione di leggerezza mai provata, packaging diamante, pennello professionale… Un’esperienza di colore ad alta definizione!

Io, sinceramente, mi sono completamente innamorata di questi prodotti, ma anche della “piega” presa dalla Revlon… Impeccabili!

Per maggiori informazioni, andate a vedere la loro landing page (http://bzle.eu/Revlon-au/index.htm) e la pagina FB del brand (http://on.fb.me/1HnTyc1)!

E voi li avete provati?

Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Buzzoole

Black Angel: il figlio dei demoni

Oggi è la giornata che amo dedicare ai libri e dopo avervi parlato della guida sull’omosessualità, voglio soffermarmi su “Black Angel: il figlio dei demoni”, di Valentina Bellucci. Trattasi del primo romanzo della saga “Le rose del male” e, secondo me, è anche un’interessante caso di Self Publishing. Al giorno d’oggi tutti possono pubblicare, ma quanti se lo meritano veramente?

Valentina è una di quelle scrittrici che merita di essere letta e assaporata. In questo libro sono riuscita ad innamorarmi, in primis, della trama non banale e molto elaborata e, in secondo luogo, del suo stile. Purtroppo sono una lettrice molto difficile. Oltre ad innamorarmi di una bella trama, devo amare anche il modo in cui viene elaborata, lo stile dello scrittore e così via. Se un romanzo ha una bella trama che viene elaborata male… Zac, automaticamente non finisco di leggere il libro. Ovviamente questo non è il caso di Black Angel: un romanzo molto dettagliato, ricco di colori e sapori, che è in grado di trasportare il lettore all’interno della storia. Una scrittrice che riesce a rendere anche i dettagli più superficiali, di rilevante importanza. Ciò mette in risalto la meraviglia che il suo scrivere vuole portare al lettore. Non è da tutti, proprio no. Unica nota dolente è che una volta finito il libro… Ne vorresti ancora. Sei così presa dall’ambientazione, dalla storia, dai personaggi che vorresti non finisca mai. E invece eccomi qui, con il libro ormai chiuso e finito. Si torna alla vita reale, lasciando quelle situazioni e quei protagonisti lì. Dentro al romanzo che Valentina ci regala. Non vedo l’ora di leggere il prossimo, sicuramente ne rimarrò affascinata come il primo!

3000

Quarta di copertina
Una strega. Un vampiro. Legati da un amore impossibile.
“I fiori sbocciano e appassiscono, così come una vita nasce e un’altra muore. Cos’è in fondo la vita? Che cos’è la morte?Sono un vampiro. Non ho paura della morte. Non la temo”.
«Che cosa mi hai fatto?»
C’è un Marchio che si riflette nelle ere. Un Marchio molto antico, simbolo di una casta di vampiri. Un Marchio che lega il destino di due vite. Il Marchio de “Le Rose del Male“.
«Sono venuta a prenderti» 
La vita scorre tranquilla per Elia, un giovane vampiro biondo. Ma all’improvviso qualcosa sconvolge tutto il suo mondo e lo porterà indietro nel tempo, fino a un passato oscuro che nemmeno lui conosce. Ma cosa sono queste visioni che lui ha? E perché gli portano dolore? Solo Mayah riesce a capirlo. Ma l’amore tra loro riuscirà a fermare le forze oscure?

Sinossi

Elia era un giovane mortale quando la sua famiglia fu uccisa e lui venne rapito.
Portato in un altro mondo parallelo al nostro, gli viene cancellata la memoria grazie al potente potere di un Marchio, e successivamente viene trasformato in un vampiro, perché ha un compito da svolgere, una missione molto importante: uccidere l’Erede al trono sul Regno di Fera.
Da sempre innamorato di Mayah, una giovane e bellissima strega, tenta però in tutti i modi di allontanarla da sé perché percepisce un grave pericolo incombere su di lui. La notte si sveglia con gli incubi, e pure il colore rosso ha il potere di renderlo vulnerabile creandogli delle visioni. Forse si tratta di una maledizione, o di un passato che non lo abbandona…
Mayah però non accetta questo allontanamento, e tenta in tutti i modi di raggiungerlo per fermarlo, per farlo ragionare e abbandonare la missione. Ma durante il viaggio Mayah viene attaccata da un licantropo. In fin di vita riuscirà a raggiungere Elia? Riuscirà l’amore per lui a sconfiggere la morte?
L’Autrice
Valentina Bellucci è nata il 13 novembre 1988 a Livorno, ma vive da tutta la vita a Santa Luce, un piccolo paesino medievale sperduto tra le dolci colline pisane.
L’amore per l’arte e la letteratura la portano a dipingere e a scrivere racconti, poesie e romanzi.
Quando non è impegnata nella scrittura e nella campagna che lei adora, si dedica anima e corpo al suo blog, che gestisce con estrema cura nei dettagli e dove collabora con altri autori.
“Black Angel – Il Figlio dei Demoni” è il primo romanzo della saga de “Le Rose del Male”.
DETTAGLI
ISBN 9781508508861
Pagine: 305
Buona lettura,
Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!