Viaggi di Boscolo!

Salve a tutti voi,

oggi per la sezione “Travel” vi parlo del Tour Operator Viaggi di Boscolo e della storia iniziata da più di 30 anni per prendersi cura di chi ama viaggiare, offrendo una qualità che migliora con il passare del tempo.

L’unicità della storia del Gruppo Boscolo parte in terra veneta e nasce dalla passione di una famiglia per l’arte dell’ospitalità e dell’accoglienza e per la capacità di trasformarla in un’impresa di successo. Il viaggio inizia quando Bruno Boscolo, assieme ai suoi quattro figli, Angelo, Giorgio, Rossano e Romano, acquista il primo hotel a Sottomarina. L’abbinamento di un approccio culturale e balnerare coniugato alla capacità di gestione, decretano il successo dell’iniziativa e coronano l’acquisizione di altri alberghi.  Nel mondo Boscolo si respira il profumo di un lusso che viaggia senza dimenticare le proprie radici e il legame privilegiato con il territorio. Un’esclusività che risplende nel design raffinato ed elegante dei suoi alberghi nella selezione di itinerari e gift unici. Attraverso le sue manifestazioni, il brand Boscolo offre oggi una pluralità di esperienze, che hanno in comune un prezioso punto di partenza: un nome italiano e un Azienda familiare alle spalle.

La loro storia mi ha molto incuriosito e il tocco finale è stato dato dallo spot che ho visto oggi in televisione. Così sono andata a vedere sul loro sito e ho scoperto che è possibile trovare offerte per viaggi di gruppo o viaggi individuali, in tutto il mondo, navigando per destinazioni o per interessi. Chi è interessato, inoltre, potrà acquistare il viaggio direttamente online o contattare un esperto per avere maggiori informazioni: http://bzle.eu/viaggidibosco-au.

La meta che più mi piace e che vorrei tanto fare è quella relativa alla Grecia Classica (Atene, Peloponneso, Corinto, Micene, Delfi)!

Dalla leggendaria Acropoli di Atene, fortezza naturale che racchiude opere immortali come il Partenone e il tempio di Giove, a Epidauro con il famoso teatro dall’acustica perfetta; da Micene, con le Tombe Reali e le Mura ciclopiche, a Delfi con il celebre santuario di Apollo; fino alle straordinarie Meteore, con i picchi rocciosi sulla cui sommità sorgono monasteri come veri nidi d’aquila. Un viaggio fra mito e natura.

Accompagnati da guide specializzate i turisti visiteranno musei, monumenti e i principali luoghi d’interesse delle città, in un viaggio alla scoperta di itinerari classici o inediti. L’hotel dove si alloggerà sarà l’AQUIS MARE NOSTRUM HOTEL THALASSO 4*: L’hotel è situato nella bellissima baia di Vravrona, a sud di Atene, direttamente sulla spiaggia. Costruito in tipico stile balneare greco, l’hotel si compone di un edificio principale, un enorme giardino che circonda la struttura, una piscina esterna con acqua di mare, una piscina coperta, sale conferenze, 2 bar, un ristorante principale e uno snack bar, un mini club per i bambini. Per gli amanti dello sport, sulla baia antistante l’albergo, si trova il centro di sport acquatici, con windsurfing, canoe, sci d’acqua, lezioni di nuoto. Inoltre, l’hotel dispone di un attrezzato centro di thalasso-terapia, con fitness center, jacuzzi, sauna, hammam, possibilità di svariati trattamenti estetici e massaggi. Nel ristorante Nefeli viene proposta cucina tradizionale greca e internazionale, con piatti caldi e freddi a buffet.

Potete trovare altre info su: http://bit.ly/1MIaafS.

Buon Viaggio,
Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Buzzoole

Veratour e l’inviato speciale: La Vacanza è Social!

Salve a tutti voi! Oggi si torna a parlare di vacanze e nello specifico dell’azienda Veratour che vanta ben 25 anni di esperienza nel settore vacanze e mantiene forte il suo focus sulla valorizzazione del Made in Italy, consentendo a coloro che organizzano un viaggio in mete esotiche e lontane di poter contare sull’assistenza e sui servizi di animazione in lingua italiana e la cucina esclusiva curata da chef professionisti. Che cosa hanno “combinato” questa volta? Beh, un progetto tutto da scoprire che riguarda due blogger in particolare selezionate dal Tour Operator: Valentina Cappio (www.thefamilycompany.it) che dal 1 al 8 giugno 2015 sarà ospitata presso il Veraclub Palm Beach Resort & Spa in Madagascar, e Cristina Rampado (www.crinviaggio.com) che dal 2 al 9 giugno 2015 trascorrerà una vacanza presso il Veraclub Jaz Oriental a Marsa Matrouh in Egitto. Le due blogger prenderanno parte ad un viaggio organizzato da Veratour e dovranno documentare, attraverso il proprio blog e i propri canali social, la propria esperienza di viaggio. Entrambe le blogger selezionate sono mamme: un particolare non secondario per Veratour, dal momento che il tour operator offre una vasta gamma di servizi e attenzioni e intrattenimento per garantire un soggiorno sereno al target delle famiglie con bambini. Veratour metterà a disposizione una piattaforma http://inviatospeciale.veratour.it dove potrete ammirare tutti i contenuti generati dall’iniziativa. A quanto pare “La Vacanza è Social” con l’#inviatospeciale! Proprio questo motto sintetizza perfettamente lo spirito dell’iniziativa: creare un affresco di immagini, emozioni e idee che offriranno a tutti gli utenti molto più di un assaggio di quello che può offrire una vacanza Veratour, con tutta l’autorevolezza e l’autenticità riconosciuta ai travel blogger professionisti. Con questa ambiziosa iniziativa, Veratour conferma la propria anima di tour operator 2.0. Con una Community di oltre 180.000 utenti e un vasto programma di attività di comunicazione on-line, l’azienda ha dedicato negli ultimi quattro anni un’attenzione sempre crescente per il Web e i Social Network promuovendo la propria idea di vacanza a base di comfort, stile e divertimento pur conservando una politica commerciale totalmente incentrata sul ruolo strategico rappresentato dalle agenzie di viaggio. Volete saperne di più? Cliccate nell’immagine sotto! Vi lascio anche ad una splendida gallery:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Aria d’estate, aria di vacanze… Finalmente! Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo! Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Tahiti Fashion Week 2015: la settimana della moda al profumo di Tiarè

Dall’8 al 12 giugno 2015, le più belle creazioni della moda polinesiana saranno le grandi protagoniste sulle passerelle di Papeete. Volete saperne di più? Leggete l’articolo completo!

Dopo il successo registrato dalla prima edizione, torna quest’anno la Tahiti Fashion Week, la settimana della moda polinesiana organizzata a Papeete dall’8 al 12 giugno 2015.
La Tahiti Fashion Week è una straordinaria occasione per conoscere e ammirare la ricchezza culturale della Polinesia Francese attraverso le creazioni di giovani artigiani, designer e artisti locali. Per tutta la settimana, sfilate di moda, concorsi di bellezza, feste e molti altri eventi a ingresso gratuito animeranno la capitale dell’isola, per uno speciale momento di incontro tra i creativi originari delle Isole di Tahiti, gli addetti ai lavori e il pubblico.

La Tahiti Fashion Week 2015 entrerà nel vivo lunedì 8 giugno, a partire dalle ore 17, con la Tahiti Fashion Week’s Night Out, una serata interamente dedicata alla moda che coinvolgerà tutta la città di Papeete con musica, sfilate e shopping. Mercoledì 10 e giovedì 11 le creazioni delle scuole e degli stilisti polinesiani saliranno in passerella nella Hall de l’Assemblée de Polynésie con colorate e fantasiose sfilate che vedranno protagonista la creatività, tra abbigliamento, gioielli, accessori e abiti di origine vegetale. La settimana della moda culminerà, venerdì 12 giugno, con la Tahiti Fashion Week’s Soirée Prestige all’Hotel le Méridien di Papeete, una serata di festa che vedrà l’incoronazione della vincitrice del concorso di bellezza, premiata da una giuria composta da Denisa Nastea di Brave Models Management, Auro Varani e Marilyn Gauthier, fondatrice di Marilyn Agency.

La Tahiti Fashion Week 2015 è sponsorizzata da Mercedes Benz, Air Tahiti Nui e Tahiti Tourisme, in collaborazione con importanti partner tahitiani.

Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Georgia Travel e l’amore per i viaggi!

Salve a tutti ragazzi,
oggi rivolgo questo mio post ai viaggiatori. A coloro che non sono mai abbastanza sazi di scoprire il mondo e appena hanno tempo e denaro prenotano il biglietto e via verso nuove avventure.

Qualche anno fa ho conosciuto una ragazza, Georgia, che ben presto è diventata mia amica. Georgia è una ragazza un po’ come me, abbiamo lo stesso carattere e, la maggior parte delle volte, anche il modo di pensare. Amiamo leggere e scrivere, proprio per questo ci siamo ritrovate più volte a confrontarci sulle nostre ultime letture.

… Ma i nostri interessi in comune non si soffermano in questo, no. Ne abbiamo un altro ancor più grande che ci lega: l’amore per i viaggi.

Io viaggio per amore e, soprattutto, per lavoro. Lo stesso lavoro che mi ha portato a Milano, Firenze, Londra, Israele e così via. Io sono una viaggiatrice perenne. Lei invece lavora nel settore come consulente di viaggi freelance. Nel tempo libero, invece, anche lei è la prima a prenotarsi un bel volo con marito e figli per godersi un buon viaggio tra sole, mare e musei! Se volete andarla a trovare per pianificare i vostri viaggi (ormai l’Estate è alle porte!), potete andare nella sua agenzia a Roma, in Via Francesco Donati 40, per cercare soprattutto una soluzione economica e confortevole per voi e i vostri accompagnatori.

11208663_1417484248571718_2306845040378883638_n

Mi sono ritrovata più volte a chiedere aiuto a lei sia per lavoro che per viaggi di svago in famiglia, con amici o con il fidanzato. Lei c’è sempre e… Ovviamente ne approfitto anche per farmi una chiacchiera con la mia amichetta! 😉

Per venire incontro ai suoi clienti e tenerli aggiornati su offerte e novità, ha creato anche una Pagina Facebook molto carina e curata. Vi consiglio di andarla a vedere!

L’Estate è già qui… Pronti per godervela al meglio?

Miriam

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

GRANDESTATE MSC: scopri il Mediterraneo con un’offerta esclusiva!

Oggi, a quanto pare, è proprio giornata di viaggi e crociere… Proprio per questo voglio parlarvi di MSC Crociere: compagnia leader nel mercato delle crociere nel Mediterraneo, offre ai suoi clienti una vasta gamma di itinerari: dal Nord Europa, alle Isole Canarie e Marocco, Caraibi e Antille, Sud America, Oceano Indiano, Africa occidentale e meridionale, Dubai, gli Emirati e Oman.

20121015101347!Logo_msc

MSC è presente in 45 Paesi e impiega oltre 15.500 dipendenti in tutto il mondo; una compagnia dinamica e forte, sempre attenta alla responsabilità sociale e alla sostenibilità. Ogni crociera offre servizi eccezionali, caratteristici dello stile italiano, all’avanguardia nell’alta tecnologia a bordo e nel rispetto dell’ecosistema marino. Ogni nave inoltre, propone un’ampia gamma di cabine e suite che soddisfano ogni tipo di esigenza, rendendo MSC la scelta perfetta per una vacanza che garantisca divertimento, emozioni e relax.

grandestate

Con GRANDESTATE MSC sarà possibile scoprire le meraviglie del Mediterraneo tra capitali dell’arte, spiagge dorate e mille altre sorprendenti esperienze. Varie sono le affascinanti destinazioni possibili: Barcellona e Istanbul, Palma di Maiorca e Olimpia, la Costa Azzurra e le Isole greche. Un nuovo ventaglio di crociere che potrete vivere anche grazie all’offerta esclusiva offerta da MSC. Entro il 21 aprile 2015, infatti, ogni cliente avrà l’opportunità di usufruire fino a 400€ di sconto per la prenotazione di una crociera nel Mediterraneo. Ciò sarà possibile stampando il voucher sconto di €400 e portandolo in agenzia di viaggio… Oppure telefonando all’848242490 o ancora, prenotando direttamente sul sito inserendo il codice promozionale: GESTATE.

msc-divina

Che cosa stiamo aspettando? Io mi sa proprio che ne approfitto, faccio le valigie e… Vacanze!

Miriam

Buzzoole

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Ticketcrociere.it: portale di riferimento per le crociere in Italia!

Oggi, per la sezione Viaggi, vi porto… In crociera!

Ticketcrociere.it, premiata da oltre tre anni da Costa Crociere e Msc Crociere come Miglior Agenzia Web d’Italia, è infatti il portale di riferimento per le crociere in Italia.

Si tratta di un’agenzia presente nel mercato online da oltre 6 anni, in grado di occuparsi di tutto il necessario per i migliori viaggi in crociera. Innovatrice e pioniera nel campo crocieristico, offre ben 8.000 itinerari in tempo reale, con la più vasta gamma di compagnie di crociera sul mercato al miglior prezzo. Offre crociere nel mediterraneo, in nord europa, ai caraibi e in medio oriente, con le migliori compagnie di crociera.

Fattore che li contraddistingue è la loro specializzazione anche in viaggi di nozze e crociere di lusso Silversea, Star Clippers, Seabourn, Windstar Cruise. Ticketcrociere è in grado di rendere indimenticabile ogni esperienza di viaggio.

Qual è la novità? Grazie alle app per iOs e Andorid disponibili in diverse lingue (Italiano, Inglese, Francese,Spagnolo e Tedesco), è possibile aver sempre a disposizione tutte le promozioni e offerte per le migliori crociere del momento. Perché non approfittarne? Tichetcrociere.it, inoltre, è anche partner con le migliori testate giornalistiche online quali LaStampa.it, Milanofinanza, Italiaoggi, la Gazzetta del Mezzogiorno, Giornale di Sicilia.

Per maggiori informazioni vi consiglio di visitare la Landing Page, cliccando qui!

Che altro dirvi? Le vacanze si avvicinano e per evitare “brutti scherzi”, andate sul sicuro!

Miriam

 

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Buzzoole

“Israel on the road”: il mio viaggio in Israele!

Dicono che almeno una volta nella propria vita bisognerebbe andare in Israele. Io, in vent’anni, non ero riuscita a metterci mai piede, o almeno fino a novembre 2012.
La mia avventura nella terra promessa iniziò proprio in quel periodo quando, ancor prima di toccare il suolo israeliano, mi ritrovai subito immersa nell’ “atmosfera”, grazie alla compagnia aerea “El Al” in cui si parlava soprattutto ebraico ed il pasto era kosher.

Durante l’atterraggio nell’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, l’emozione prese il sopravvento e mi ritrovai a piangere, accorgendomi di non essere l’unica.
La prima tappa del mio viaggio “Israel on the road” fu il lungomare di Tel Aviv, popolato da giovani palestrati e abbronzatissimi, e in pochi giorni mi ritrovai anche io la pelle nera.
Ciò che caratterizza questa città, è il fatto che sembra “non dormire mai”. Tutti sono sempre in movimento tra spiagge, locali e centri commerciali!
Come dimenticare il Dizengoff Center? Dotato di negozi interessanti, fast-food, bar… Un cinema e una palestra! Il venerdì, si iniziava a sentire “l’odore dello shabbat” grazie agli stand appositi, in cui le persone potevano comprare la cena già pronta. Un luogo che consiglio di visitare, ma con la consapevolezza che una volta usciti di lì il vostro portafoglio, inevitabilmente, sarà più leggero!
Ho avuto modo di ammirare la fontana su Dizengoff Street, un tripudio di colori e di musica.

Il giorno seguente, è stata la volta del Mar Morto e, in realtà, quello che mi è piaciuto maggiormente è stato il viaggio di andata, dove ho potuto scoprire molte cose, tra cui l’antica fortezza di Masada.
Israele è stata per lungo tempo una terra arida ed incolta ed è stato affascinante vedere oggi una grande coltivazione di palme nel deserto, il sistema di irrigazione per la trasformazione dell’acqua salina e delle specie di animali (stambecchi, cammelli) che in Italia avrei modo di conoscere solo attraverso una gabbia di uno zoo.
Una volta arrivata sulla spiaggia del Mar Morto, iniziai il “trattamento” che tutti invidiavano e la giornata passò così: una “spalmata”di fanghi, un po’ di sole e, una volta essiccato il tutto, un “tuffo” in acqua (anche se dalla consistenza sembrava più olio che altro), per togliere i residui di fango ed infine un piccolo scrub con i sali (presi direttamente dal fondo).

Durante la mia vacanza ho avuto modo di visitare molti luoghi tra cui Jaffa e Nethanya, ma ciò che merita di più l’attenzione di tutti è Gerusalemme, la culla delle religioni.
Era un lunedì e dopo aver fatto una passeggiata nella città nuova, ci siamo diretti verso la città vecchia, passando per il Mamilla, centro commerciale all’aperto, in cui, durante la ristrutturazione, le pietre originali sono state numerate, smontate e riposizionate.
Mentre si cammina, però, è ancora possibile vedere la numerazione sulle vecchie pietre.
Arrivata nella città vecchia, ho iniziato a visitare la parte cristiana, soffermandomi sulla pietra dell’unzione dove venne preparato il corpo di Gesù per la sepoltura, per poi dirigermi, finalmente, verso la parte ebraica: il Kotel, noto come muro del pianto.
Un luogo dove l’ebraismo si vive soprattutto nei giorni dei Bar Mitzvah, in cui la piazza è affollata dalle famiglie che vengono da ogni parte d’Israele, per celebrare la prima lettura biblica del proprio figlio. Un luogo dove potete trovare, a tutte le ore del giorno e della notte, i fedeli che vengono a pregare, ognuno con le proprie usanze ed i propri costumi.
Chi viene in pellegrinaggio a Gerusalemme, è solito lasciare il testo di una preghiera tra le pietre millenarie, sperando che quel “desiderio” si avveri. Chi va via, invece, non dà le spalle al muro e promette di ritornare l’anno prossimo.

Sicuramente uno dei ricordi che porterò sempre con me, perché quando penserò ad Israele, la prima cosa che mi verrà in mente sarà l’immagine di una città che lega un po’ tutti, nonostante le diversità religiose.

 

Se ti piace Rebel Fashion Blog e gli argomenti che tratta, aiutaci a sostenerlo!
Con una piccola donazione potrai permetterci di migliorarlo con nuove iniziative e tante novità!

Miriam

Festa Globale per il 1000° hotel Courtyard!

Courtyard by Marriott, l’ottavo più grande marchio alberghiero al mondo, si prepara a raggiungere un importante traguardo: l’apertura del suo 1000° hotel.

Iniziati il 19 febbraio con il grand opening di Courtyard Agra, in India, i festeggiamenti proseguiranno con l’evento in programma al Courtyard Cologne il 27 marzo, dove sarà organizzato un InstaMeet con più famosi Instagrammer europei. L’evento include tour della città e un party in hotel, al quale saranno invitati anche gli ospiti dell’albergo. Durante i festeggiamenti, immagini e commenti live saranno pubblicati sui canali social con gli hashtag #Courtyard1000 e #urbantip.

“È un evento davvero importante per Courtyard in Europa che segna l’inizio di un periodo di sviluppo del brand. Ci aspettiamo che il 70% della crescita del gruppo entro il 2020 derivi da marchi select service. Con le aperture in programma nei prossimi due anni, Courtyard metterà a disposizione circa 10.000 camere in Europa”, afferma Amy McPherson, presidente e managing director, Marriott International Europa.

Altri importanti celebrazioni in giro per il mondo includono il gran opening di Courtyard Recife Boa Viagem in Brasile, prima proprietà del brand nel Paese, e del Courtyard Abu Dhabi, primo hotel di Marriott nella capitale degli Emirati Arabi Uniti.

“Siamo davvero orgogliosi dei risultati ottenuti da Courtyard,” ha commentato Callette Nielsen, vice president e global brand manager di Courtyard. “Ascoltando il feedback dei nostri ospiti negli ultimi 30 anni, siamo stati in grado di evolvere continuamente per soddisfare al meglio i loro bisogni. La nostra espansione a livello globale e gli imminenti progetti in pipeline sono la prova che i nostri hotel rispondono alle aspettative dei nostri ospiti che vogliamo ringraziare condividendo con loro il nostro successo”.

Con il più alto numero di camere in pipeline di tutto il portfolio Marriott, Courtyard si espanderà in 40 paesi entro l’estate 2015. Già presente in tutti i 50 stati USA, il 50% dei nuovi progetti si svolgerà fuori dal paese natale del brand, soprattutto in Europa. Courtyard ha celebrato nel 2013 il suo trentesimo anniversario e rimane il secondo brand di Marriott per fatturato.

Courtyard by Marriott offre ai viaggiatori un’esperienza di viaggio nuova con ambienti progettati per permettere agli ospiti di lavorare, rimanere connessi e incrementare la produttività, grazie a design e servizio intuitivo. Con circa 1.000 alberghi in 38 destinazioni, gli hotel del brand Courtyard fanno parte del pluripremiato programma Marriott Rewards che permette ai membri di guadagnare punti o miglia aeree per ogni dollaro speso durante il soggiorno.

… Non viene anche a voi voglia di partire?

Miriam

Turismo, arte e cultura.. A New York City!

Oggi vi faccio fare una piccola visita nel posto in cui vorrei tanto andare… New York City, la città che non dorme mai!

Nessuna città al mondo è in grado di emozionare e di trasmettere l’energia di New York City, che ogni anno accoglie più di 54 milioni di turisti. C’è sempre qualcosa di divertente, interessante e stimolante da vedere o da fare: gli show di Broadway, i concerti, i musei e le mostre, le attrazioni storiche e i migliori ristoranti del mondo. La lista potrebbe andare avanti all’infinito: in ognuno dei cinque distretti (The Bronx, Brooklyn, Manhattan, Queens e Staten Island) è possibile scoprire sempre qualcosa di nuovo.

Turismo
Nell’autunno 2014, NYC & Company ha annunciato che Taylor Swift è la Global Welcome Ambassador di New York City per il 2014-2015. In collaborazione con la cantante, l’ente del turismo ha lanciato una campagna globale —Welcome To New York— che mostra il meglio dei cinque distretti sulle note della nuova canzone di Taylor. Sul sito nycgo.com, sono inoltre disponibili video in cui la cantante racconta come ha tratto ispirazione dalla città, accanto a contenuti editoriali che forniscono consigli su cosa vedere e fare. Gli utenti sono invitati a condividere le loro foto scattate a NYC su instagram con l’hashtag #W2NY.
A marzo 2013 è stata lanciata la campagna di comunicazione globale Neighborhood x Neighborhood, un’iniziativa di NYC & Company volta a incrementare il flusso di visitatori e a supportare le aziende e le comunità locali dei quartieri emergenti, in particolare quelli che hanno assistito a un significativo sviluppo alberghiero negli ultimi anni. Ogni mese, su http://www.nycgo.com/nxn, viene presentato un nuovo quartiere e al momento sono stati lanciati 30 approfondimenti. Parte della campagna è la serie di documentari “An Insider’s Guide”, brevi video che mostrano i negozi, ristoranti, attrazioni e storia che rendono ciascun quartiere distintivo.
NYC & Company ha lanciato numerose iniziative rivolte al consumatore volte a incrementare il numero di turisti e a supportare l’industria locale. La NYC Restaurant Week, è un appuntamento che si tiene in due edizioni, quella invernale (gennaio/febbraio) e quella estiva (luglio/agosto). Il programma offre menu a tre portate a prezzo fisso in oltre 300 ristoranti in tutta la città. Appuntamenti imperdibili per gli appassionati di teatro e musical sono la Broadway Week e la Off-Broadway Week che offrono a newyorkesi e turisti l’opportunità di assistere ad alcuni dei migliori spettacoli di Broadway e Off-Broadway acquistando due biglietti al prezzo di uno.
NYCxDESIGN (8-19 maggio) è la manifestazione annuale dedicata al design organizzata da New York City in collaborazione con un comitato direttivo che include personalità di spicco delle principali istituzioni culturali, delle migliori scuole e aziende di design e funzionari del governo, oltre che designer e appassionati. NYCxDESIGN evidenzia il costante impegno dell’amministrazione cittadina nella promozione dell’industria del design e manifatturiera di New York City, leader al mondo, favorendo progresso, innovazione e creatività. Gli eventi coinvolgono numerose discipline, dall’architettura alla moda, all’arredamento d’interni alla grafica, dal design industriale all’arredamento urbano, e molto altro.

Arte e Cultura
Cooper Hewitt, Smithsonian Design Museum
Upper East Side, Manhattan
The Smithsonian’s Cooper Hewitt Design Museum è l’unico museo degli Stati Uniti completamente dediocato al design storico e contemporaneo. Situato nella ex-residenza di Andrew Carnegie, un National Historic Landmark, il campus include due townhouse storiche. Dopo importanti lavori di rinnovo e ingrandimento, il museo è stato riaperto il 12 dicembre 2014.

SculptureCenter
Long Island City, Queens
Il 2 ottobre 2014 sarà inaugurato a Long Island l’edificio ampliato e recentemente rinnovato di SculptureCenter, che offrirà nuovi servizi, attrazioni e spazi espositivi. L’opera di rinnovamento comprende un’estensione di 185 mq che sarà adibita a nuovo ingresso, un cortile di 140 mq che ospiterà le mostre e gli eventi all’esterno e un altro spazio di 620 mq. La mostra inaugurale del nuovo edificio, intitolata Puddle, pothole, portal sarà curata dal curatore dello SculptureCenter Ruba Katrib e dall’artista Camille Henrot.

The Metropolitan Museum of Art’s David H. Koch Plaza
Upper East Side, Manhattan
Il 10 settembre è stata inaugurata la David H. Koch Plaza del Metropolitan Museum of Art: una piazza interamente rinnovata, fontane funzionanti tutto l’anno e 100 nuovi alberi (il doppio rispetto ai precedenti), posti a sedere sia fissi che mobili e una nuova illuminazione a basso consumo energetico. OLIN, azienda di architettura del paesaggio e urban design, è stata assunta dal museo come principale design consultant per il progetto. La scalinata del museo, che rappresenta l’ingresso preferenziale per i suoi visitatori, è un luogo di ritrovo abituale per i turisti, che vi si siedono per trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta. L’anno scorso, il Metropolitan Museum of Art ha accolto 6.280.000 visitatori.

9/11 Memorial & Museum
Lower Manhattan
The 9/11 Memorial Museum aperto il 21 maggio 2014, costituisce il principale luogo commemorativo dei tragici eventi dell’11 settembre 2001. Qui vengono documentati gli attacchi e il loro impatto sulla città e su tutto il mondo. I visitatori potranno accedervi da un padiglione situato tra le due vasche del Memoriale, che sorgono nel punto in cui un tempo c’erano le Torri Gemelle. Il museo include anche uno spazio privato per le famiglie delle vittime e un auditorium che utilizzato per eventi quali proiezioni, performance e seminari. Il padiglione, realizzato in acciaio e vetro, è stato progettato dall’architetto norvegese Snøhetta. All’interno di questa struttura sono presenti due tridenti in ferro, parte della facciata delle Torri. Lo spazio dedicato alle mostre, di 10.000 mq, è situato nel luogo in cui sorgeva il World Trade Center, e il museo detiene l’amministrazione delle risorse archeologiche del sito, protette dalla sezione 106 del National Historic Preservation Program. Il biglietto d’ingresso di $24 ed i finanziamenti privati continuano a supportare le operazioni sia del Memorial che del museo. Per le famiglie delle vittime, l’ingresso è gratuito, e vi sono diversi sconti per gruppi senior, youth e le scuole di New York. Il pubblico, inoltre, può visitare il museo gratuitamente dalle 17 alle 20 ogni martedì. Dalla sua apertura nel 2011, il 9/11 Memorial ha accolto oltre 11.5 milioni di visitatori e rimarrà aperto e gratuito per tutti.

 

Se avete la possibilità di fare un viaggio a New York City, non perdetevi queste fantastiche iniziative!
… E ora, lasciatemi sognare!
Miriam

Per informazioni:
http://www.nycgo.com

DONNE CHE VEDONO IL FUTURO | La mostra

209 donne, dai 3 ai 92 anni, raccontano a Palazzo Madama la loro idea di futuro nelle fotografie di Bruna Biamino.

Palazzo Madama presenta dal 12 marzo al 7 giugno in Camera di Madama Reale Donne che vedono il futuro, una grande esposizione di ben 209 ritratti fotografici di donne che hanno partecipato al grande progetto del museo dedicato al ruolo delle donne nella società. Il progetto conclude il percorso avviato a dicembre in occasione della mostra Women of Vision. Le fotografe di National Geographic. Un workshop a cura della fotografa torinese Bruna Biamino ha visto donne di ogni età, dai 3 ai 92 anni, rispondere all’invito del museo offrendo la propria visione del futuro attraverso un ritratto fotografico e una dichiarazione scritta. Ne sono nati 209 ritratti, ora presentati in Camera di Madama Reale in una grande esposizione originale. Ad accompagnare le fotografie, un’installazione sonora con le frasi rilasciate dalle donne fotografate da Bruna Biamino.

Nel pomeriggio inaugurale di mercoledì 11 marzo, aperto a tutti gli interessati, Palazzo Madama ospiterà alle 17.30 “La cultura dello specchio. Stare insieme come le dita in una mano”, conferenza in Sala del Senato sul tema della pratica collaborativa. Ne discuteranno esperti e professionisti provenienti da diversi ambiti disciplinari: Stefano Barrese (manager), Carmen Belloni (sociologa), Bruna Biamino (fotografa), Mario Calabresi (giornalista e direttore de “La Stampa”), Gianfranco Carbonato (imprenditore), Adriano Favole (antropologo), Luca Remmert (imprenditore), Camillo Venesio (banchiere). Modera la conferenza Maria Grazia Turri, filosofa ed economista. Ingresso libero fino a esaurimento posti. È prevista la diretta streaming.

PM_Donne che vedono il futuro 1 PM_Donne che vedono il futuro 2

 

Il futuro è il risultato delle scelte del nostro passato
intrecciate con il destino.

Bike to the Future.
Guardando al mio futuro lo vedo giusto e travolgente.

Un mondo più sano e civile per i nostri figli.

Desiderio di pace, libertà e sintonia di anime.

Il futuro lo vedo con grandi scoperte verso il progresso, che ci
porteranno a migliorare il nostro futuro.

Ci si realizza solo in un modo: attraverso la libertà.

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri
sogni.

Il pianeta è stato rovinato dagli uomini.

L’Italia va a pezzi distrutta dagli uomini che non sono onesti.

Credo nel presente e nel futuro costruito a piccoli passi.

 

Palazzo Madama | Camera di Madama Reale
Piazza Castello, Torino
12 marzo – 7 giugno 2015 
Inaugurazione: mercoledì 11 marzo, ore 19.00

Un bellissimo regalo da farsi in concomitanza, all’incirca, della “Festa delle Donne”… E voi andrete?