Alla scoperta della cosmopolita Londra!

Articolo di Antonio Caracallo, Travel Blogger

Photo Credit: visitlondon.com

Londra è uno di quei posti dove passeggiando è possibile ricostruire i suoi secoli di storia, mentre il Tamigi scorre lento tra i suoi canali. Un luogo che si è affermato nel tempo e che continua a farlo come una delle città più evolute in Europa.

La prima cosa che salta agli occhi è il mescolarsi del vecchio e del nuovo: per questo è possibile ammirare palazzi con duecento anni vicino a costruzioni più moderne, in vetro ed acciaio, colossali nelle loro dimensioni.

Per non parlare, poi, delle variegate personalità che la compongono tra turisti, impiegati e lavoratori, artisti punk o dark, mendicanti.
Perennemente affollata da decenni ormai, Londra è meta di turisti e di lavoratori che lasciano il proprio paese per cercare una nuova occupazione o di giovani che arrivano con il solo obiettivo di studiare e poi restano a vivere lì, catturati dalla sua bellezza e dalle tante possibilità che offre ai suoi abitanti.

Street Food e Market

Per gli amanti dello Street Food, come me, Londra riserva dei fantastici Market nei quali è possibile incontrare molteplici varietà di culture culinarie, dal dolce al salato, dalla limonata al cappuccino, dal cinese al tailandese, e così via. Se siete alla ricerca di sapori nuovi, vi consiglio di visitare: Camden Market, Borough Market, Smithfield Market, Greenwich Market e l’indimenticabile Portobello Market.

Il piatto tipico che potreste assaggiare è il famoso Fish&Chips, ma non delude nemmeno un “semplice” panino con salsiccia o formaggio e cipolla. Ovviamente c’è una scelta vastissima di alimenti e salse come “Egg&Onion”. La cosa sicura è che oltre all’imbarazzo della scelta, vi perseguiterà il rimorso di voler mangiare altro.

Cosa vedere a Londra?

Le tappe da fare a Londra sono tante e se vi interessa la storia potete leggerla in giro per la città. Una visita fondamentale dovete farla alla Torre di Londra. In quel castello, infatti, c’è un pezzo di storia inglese ed è possibile anche ammirare i gioielli della regina. Poco distante è il Tower Bridge, anch’esso degno di nota. Trafalgar Square, invece, con le sue imponenti statue commemorative rende omaggio a chi ha contribuito a creare la Londra moderna che conosciamo oggi. Buckingham Palace non ha bisogno di presentazioni: è la residenza ufficiale del sovrano del Regno Unito e merita sicuramente molto vedere da vicino il cambio della guardia e l’imponente cancello. Il Big Ben è un’altra tappa fondamentale poiché riguarda l’iconico orologio che domina Westminster e che tutti conosceranno bene. Greenwich, infine, è un borgo reale che ha dato i natali a molti componenti della famiglia reale dei Tudor: qui è possibile visitare l’osservatorio ed ammirare il meridiano omonimo, che appunto passa in quella zona. Completano l’opera, per una visita veloce, London Eye e Piccadilly Circus: la prima è, l’ormai famosa, ruota panoramica che permette di vedere Londra dall’alto; la seconda ospita un incrocio nel quale vi è un immenso schermo gigante ed è un punto di ritrovo per la maggior parte dei cittadini.

Parchi da visitare

Per gli amanti della natura, Londra al suo interno raccoglie molti parchi nei quali è possibile passeggiare, fare yoga, una corsa salutare o semplicemente sedersi e godersi un momento di relax. Elenchiamo i più importanti:

  • Regent’s Park – ospita lo zoo di Londra.
  • Green Park – ospita sentieri secolari ancora percorribili.
  • Hyde Park – ospita la fontana in memoria di Lady D.
  • Kyoto Garden – Giardino giapponese.

Mezzi di trasporto

I mezzi di trasporto sono vari. Oltre ai classici Bus a due piani, vi imbatterete sicuramente nei caratteristici Taxi, ma il mezzo più conosciuto, “datato” ed in continua evoluzione è “Il Tubo”: una rete metropolitana antica (ben 155 anni di storia) e molto estesa che stima il passaggio di circa 28 milioni di persone l’anno con le sue 11 linee e più di 450 stazioni.

Agli occhi di un turista che arriva a Londra per la prima volta sembra tutto così affascinante, un luogo colmo di opportunità. Per chi la vive tutti i giorni forse cambia lo “sguardo” con cui la si vede tra cose che vanno e altre che dovrebbero essere migliorate e/o ampliate, ma inutile negarlo: Londra sarà sempre la cosmopolita città dove tutti, senza indiscriminazioni, si sentono a casa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...