Massimo Rebecchi presenta la nuova collezione al Pitti

La parola chiave della collezione Autunno Inverno 2016-2017 di Massimo Rebecchi, presentata al Pitti, è “patch word”. La password apre una logica del mix che va dai tessuti alle forme. Nel segno della miscellanea dei generi celebrato da Pitti Generation(s) in un mix and match di colori e di fantasie.

Massimo Rebecchi FW 2016-17 (1)

Capi spalla accoppiati nei quali le lane anglosassoni si fondono con materiali tecnici per uno sportswear glamour con tagli dinamici e visual urbano. Le nuove giacche gessate/ fantasia jaquard sono di jersey pettinato e sfoderato, per un perfetto urban style. Ai motivi della sartoria inglese si affiancano eccentrici pois ed effetti ”bottonati” Mentre il jersey esplora la dimensione del punto Roma contaminandosi con effetti shetland all’insegna del dinamismo.

Massimo Rebecchi FW 2016-17 (2)

Grande ricerca nella maglieria, vero atout della collezione: lane merinos con inediti effetti cardati, e filati ”mano cachemire’. Cocktail di fantasie: righe, rombi, micro disegni cravatteria, jaquard e pois. Finiture cardate e lavorazioni in primo piano. Mix anche per i filati in misto alpaca-mohair, presentati su righe a colore, il nuovo trend dell’uomo contemporaneo. Filati nei quali si sintetizzano gli aspetti di più fibre: casentino e shetland parlano dell’heritage di Massimo Rebecchi e della sua attenzione alla ricerca.

Massimo Rebecchi FW 2016-17 (3)

Pantaloni slim dalle costruzioni sartoriali, proprie della sartoria classica. Tele di pura lana vergine ”travelsuit” che somma in una sola fibra, eleganza e disinvoltura, nelle lane pettinate stretch, per dare vita a un’eleganza très branché. Nobili gilet sigillano il tono be spoke di ogni outfit, dall’aspetto regale e lussuoso. Fantasie optical per le camicie di popeline. Stampe cravatteria e patchwork che danno un tocco di energia e di movimento alla collezione. Nelle giacche, inediti blu, marroni e grigi London. Blu e neri mixati, petrolio, cammello e blu per la maglieria.

Miriam

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...