Press Day John Richmond!

Buongiorno a tutti,

chi segue i miei Social avrà visto il post in cui parlavo di un viaggio a Milano in cui sarei andata al Press Day organizzato da John Richmond per vedere le nuove collezioni, conoscere lui in persona ed intervistarlo. Ma soprattutto avrà visto il flusso di foto della giornata. Sul blog non ho avuto tempo di parlarne e ho approfittato dei Social che sono più immediati… Ma ora eccomi qui, a 24 ore dall’incontro, per parlarne.

Ieri è stata una giornata colma di emozioni e l’intervista al mitico John Richmond è stata la ciliegina sulla torta. Lui è una persona molto disponibile e simpatica. Nelle sue creazioni si sente fortemente il legame che ha con la musica e, in special modo, con il Rock’n’Roll. Durante l’intervista ha risposto con entusiasmo alle mie domande e poi ci siamo lasciati andare a discorsi più personali, come il futuro di noi giovani nel mondo della Moda e della Comunicazione. Dopo venti minuti in cui io ho dedicato tutta la mia attenzione a lui, alla sua vita, alle sue creazioni.. Lui ha deciso di dedicarla a me, chiedendomi da dove venivo, che cosa studiavo e così via. A lungo andare sembrava più una chiacchierata tra “vecchi amici” e io non sono mai stata più felice!

E alla fine dell’intervista? … Immancabile il SELFIE con John!

Nelle creazioni uomo e donna che ho avuto modo di visionare si sente fortemente questo amore per la musica che lui predilige attraverso l’uso di materiali come la pelle e l’iconicità di motivi e trame. Alcuni capi femminili richiamano, addirittura, a stili mascolini e… Questo è lo stile che adoro! Non manca, però, anche la femminilità eterea ma al contempo marcata da un velo dark e rock. Un forte contrasto che fa di lui un uomo dalle mille sfumature, in grado di conoscere ciò che la donna e l’uomo di oggi desidera.

Quando ero ancora una bambina, guardavo su internet i vestiti e le sfilate Richmond. Mai avrei pensato di poterlo conoscere e di poterci parlare in lingua inglese. Non voglio fare prediche o sembrare una di quelle mamme che dicono ai figli: “Studia che poi ti tornerà utile!!”. Ma effettivamente è così. Con la conoscenza possiamo avere in mano tante risorse di cui non ci rendiamo minimamente conto. Con la cultura possiamo sentirci “cittadini del mondo”.

Alla prossima avventura,

Miriam

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...